Giacomo Poretti aveva il Coronavirus: "Ne parlerò in teatro con Chiedimi se sono di turno"

Giacomo Poretti aveva il Coronavirus: 'Ne parlerò in teatro con Chiedimi se sono di turno'
di

Giacomo Poretti aveva ringraziato gli infermieri in prima linea per il loro impegno nel combattere il COVID-19, e ora scopriamo che il virus aveva colpito anche il comico e la moglie.

A rivelarlo è stato lui stesso, nel corso di una diretta con Mario Calabresi per la rubrica Altre Storie: "Avevo la febbre e tantissima stanchezza. Un mattino non sono riuscito neppure a svitare la moka del caffè, per darti l'idea di come mi sono sentito".

Anche la moglie Daniela si era ammalata, senza gravi conseguenze, come commenta Giacomo: "Le donne reagiscono meglio, sono davvero sempre più forti di noi". Con l'arrivo della malattia ad inizio marzo, il comico è stato costretto ad interrompere la produzione del suo nuovo spettacolo teatrale, dedicato al mondo ospedaliero e intitolato Chiedimi se sono di turno. Prima di unirsi al trio insieme ad Aldo e Giovanni, Giacomo era un infermiere esperto ed era arrivato ad essere caposala: per questo aveva già in mente di dedicare ai suoi ex colleghi uno spettacolo, ma a quanto pare ora sarà leggermente modificato per includere i recenti avvenimenti: "Torneremo in teatro e ripartiremo con il mio ultimo spettacolo 'Chiedimi se sono di turno', dedicata agli undici anni in cui ho lavorato come infermiere. Ma con un nuovo prologo dedicato a questa vicenda: perché io so che cosa possono avere passato".

Quando sarà possibile tornare alla normalità in sicurezza, l'attore vorrebbe portare il nuovo spettacolo anche negli ospedali per allietare i pazienti, spesso costretti a trascorrere il tempo in ospedale senza poter contare sulla vicinanza dei propri cari a causa del virus. Come annunciato con un simpatico video, gli spettacoli di Aldo Giovanni e Giacomo saranno invece caricati su Youtube.

Quanto è interessante?
4