Ghostbusters Legacy, Jason Reitman parla del sequel e spiega: "Ghostbusters 2 è canonico"

Ghostbusters Legacy, Jason Reitman parla del sequel e spiega: 'Ghostbusters 2 è canonico'
di

Ghostbusters Legacy è partito bene al box office nel suo primo week-end di programmazione, e con un punteggio di gradimento del pubblico del 96% su Rotten Tomatoes, i fan si stanno chiedendo: il nuovo film della saga di Ghostbusters avrà un sequel?

In queste ore il regista Jason Reitman ha parlato proprio di questo in una nuova intervista promozionale concessa al magazine Uproxx: "Vorrei poterne parlare più liberamente, ma dirò questo: in Legacy ci sono delle trame lasciate volutamente in sospeso, e abbiamo già alcune idee per proseguirle in un prossimo futuro."

Inoltre, il figlio di Ivan Reitman, autore dei film originali di Ghostbusters, ha parlato anche del rapporto tra Ghostbuers Legacy e Ghostbusters II, spiegando che il suo film considera in tutto e per tutto canonico il capitolo del 1989. "Ghostbusters II è decisamente un film canonico per la storia di Legacy. Ci sono dei chiari riferimenti a quel capitolo: ad esempio incontriamo Ray che lavora al Ray's Occult. Nella cucina della fattoria c'è il tostapane di Ghostbusters II. Alcuni hanno supposto che non fosse canonico, ma vi assicuro che lo è."

Ghostbusters Legacy è attualmente in programmazione nei cinema italiani. Se volete approfondire maggiormente il discorso di Jason Reitman, scoprite come finisce Ghostbusters 2, il secondo capitolo della saga creata da suo padre Ivan Reitman.

FONTE: Uproxx
Quanto è interessante?
3