Ghostbusters: Legacy, Jason Reitman:"Ecco la cosa più difficile nel lavorare con papà"

Ghostbusters: Legacy, Jason Reitman:'Ecco la cosa più difficile nel lavorare con papà'
di

Nel 2015 Dan Aykroyd e Ivan Reitman hanno fondato la Ghost Corps, che nel corso degli anni ha messo in cantiere progetti come la serie animata Ghostbusters: Ecto Force, il prequel Ghostbusters High di Aykroyd e uno spin-off con Channing Tatum e Chris Pratt. Nessuno di questi titoli è andato in porto prima di Ghostbusters: Legacy.

Reitman ha consegnato le redini del progetto al figlio Jason, per dirigere il tanto atteso sequel di Ghostbusters II del 1989.
Jason Reitman ha dichiarato che la sua intera carriera si è sviluppata con l'obiettivo di entrare nell'azienda di famiglia e nell'ultima intervista a Empire Magazine, il regista di Legacy ha parlato delle difficoltà nel lavorare con il padre.

"Trovo sia difficile perché stiamo vivendo questa significativa esperienza padre-figlio insieme sul set ma allo stesso tempo siamo entrambi forze creative e testarde, che a volte vanno d'accordo e a volte no, entrambi profondamente appassionati per farlo bene" ha dichiarato Reitman jr.
Le prime reazioni a Ghostbusters: Legacy sono state estremamente positive, elogiando la miscela vincente di nostalgia e costruzione di un mondo che rende omaggio al passato del franchise, tenendo sempre d'occhio il futuro. Su Everyeye potete scoprire la prima immagine del fantasma Muncher.
Sony ha appena ottenuto un grande successo al botteghino USA con Venom - La furia di Carnage, e spera di poter bissare con Ghostbusters: Legacy.

Ghostbusters: Legacy aprirà Alice nella Città, sezione autonoma e parallela alla Festa del Cinema di Roma.

Quanto è interessante?
4