Ghostbusters: Legacy, cosa ne pensa del trailer Paul Feig, regista del reboot al femminile

Ghostbusters: Legacy, cosa ne pensa del trailer Paul Feig, regista del reboot al femminile
di

Il trailer di Ghostbusters: Legacy pubblicato lo scorso lunedì ha scatenato le reazioni dei fan della saga, tra chi ha apprezzato il cambio di tono e chi invece è in attesa di vedere più scene tratte dal film; da poche ore, invece, è online la reazione di Paul Feig, regista del bistrattato reboot al femminile.

Feig, da buon fan della saga, ha apprezzato il look del trailer e fatto i suoi complimenti al team creativo alle sue spalle, ovvero Jason Reitman e tutta la crew che lo ha realizzato. "Sembra fantastico. Le mie enormi congratulazioni a Jason Reitman, al suo straordinario cast e a tutta la crew. Non vedo l'ora di guardarlo. #Weareallghostbusters".

Dopo il suo reboot al femminile della saga di Ghostbusters, Feig è intervenuto spesso via social network per placare le mille polemiche che hanno circondato il film, sia prima che durante l'uscita del film nelle sale di tutto il mondo. Tra queste quella che ha coinvolto l'attrice Leslie Jones - "Quanto è vero Dio, questi troll non hanno mai cessato di dire ca**e e di spargere odio. Leslie ha detto la sua verità e io la sostengo" - oppure sulle ragioni del flop della pellicola uscita nel 2016 - "Penso che in qualche modo ci abbia ostacolato un po' perché il film è diventato una vera e propria "causa" sociale (riferendosi alle protagoniste donne). Alcune persone del pubblico perciò avranno pensato qualcosa del tipo: 'Ma che cavolo...? Io sono venuto a vedere un film, non a battermi per una causa sociale, non voglio vedere un film dentro un film! È stato un grande dispiacere per me il fatto che la pellicola non sia andata bene perché l'ho adorato, davvero. Ok, non è un film perfetto. Nessuno dei miei film è perfetto. Ma mi piaceva lavorarci, e mi è piaciuto quello che facevamo con quel progetto. Il mio intento era solo intrattenere la gente."

Più di recente, ma prima del teaser di questo nuovo Ghostbusters rivelato a sorpresa lo scorso gennaio, Feig era ancora possibilista circa un sequel del suo reboot: "Voglio che il film sia ambientato in un'altra nazione. Perché quando abbiamo fatto il tour promozionale, quello internazionale, in ogni nazione i giornalisti arrivavano con questi disegni o rendering di artisti dei fantasmi di quella nazione. Ed ogni nazione ha queste storie fantastiche sui fantasmi e personaggi che spaventano i bambini. Ad esempio, mi piacerebbe vedere le Ghostbusters andare in Asia. Si, c'è molta roba divertente che potremmo fare".

Un sequel che con tutta probabilità non verrà mai realizzato. Ghostbusters: Legacy invece arriverà nelle sale il 10 luglio 2020. Su queste pagine potete recuperarne il trailer.

Quanto è interessante?
4