George Miller vs Warner Bros: sono davvero a rischio i prossimi Mad Max?

di
Un fulmine a ciel sereno per i fan di Mad Max è la notizia di giornata che vede George Miller, storico regista della serie di film iniziata nel 1979 con Interceptor, contrapposto per vie legali alla Warner Bros. a causa di un mancato corrispettivo di sette milioni di euro che, secondo la società di Miller, la Warner avrebbe dovuto pagare.

Secondo quanto riportano i media, alla Kennedy Mitchell Miller, società di produzione del regista, sarebbe dovuta andare quella cifra come premio nel caso i costi netti di produzione del film si fossero attestati sotto i 157 milioni di dollari. Tuttavia, dato lo sforamento, la Warner Bros. ritiene di non dover versare il premio, come d'altronde venne concordato.

I rappresentati della società di Miller hanno però ribadito che il superamento dei 157 milioni di dollari è dovuto a delle negligenze della stessa Warner Bros, tra ritardi e cambiamenti. Al di là delle beghe legali tra Miller e la major a preoccupare i fan è soprattutto la possibilità che i prossimi film di Mad Max non vengano mai realizzati. Secondo le parole dei rappresentanti, George Miller avrebbe già pronte due sceneggiature per continuare il fortunato franchise ma senza un accordo con la Warner Bros. potrebbero non vedere mai la luce.

Esiste davvero il rischio di non vedere mai più altri nuovi entusiasmanti capitoli di Mad Max al cinema? Al momento la situazione di tensione tra George Miller e la Warner Bros. dovrebbe far pensare al peggio, leggendo anche le stesse parole dei rappresentanti della Kennedy Mitchell Miller. Da tempo le due società stavano cercando un accordo ma la situazione è peggiorata fino a finire nelle aule di tribunale.

L'empasse potrebbe terminare col tempo e una soluzione potrebbe nascere da un accordo in extremis tra le stesse due società, oppure con un cambio netto di produzione del film. Un passaggio di consegne con un'altra major (la Universal?) potrebbe facilitare il ritorno di Mad Max al cinema e soprattutto eviterebbe di far finire nel dimenticatoio due sceneggiature già pronte per essere concretizzate. Ma siamo sicuri che sarebbe un processo semplice da attuare? Probabilmente è ancora presto per dirlo. In attesa di sviluppi sulla vicenda, voi cosa ne pensate? Confidate ancora in un nuovo capitolo della saga sul grande schermo?

Mad Max: Fury Road

Mad Max: Fury Road
  • Distributore: Warner Bros. Pictures Italia
  • Genere: Azione
  • Regia: George Miller
  • Interpreti: Tom Hardy, Charlize Theron, Nicholas Hoult, Hugh Keays-Byrne, Nathan Jones, Zoe Kravitz, Riley Keough, Rosie Huntington-Whiteley, Abbey Lee Kershaw, Courtney Eaton, Josh Helman, Jennifer Hagan, iOTA, John Howard, Richard Carter, Megan Gale, Angus Sampson, Joy Smithers, Gillian Jones, Melissa Jaffer, Melita Jurisic
  • Sceneggiatura: George Miller, Brendan McCarthy, Nico Lathouris
  • +

Nelle sale Italiane dal: 14/05/2015

incasso box office: 2.850.638 Euro

Nelle sale USA dal: 15/05/2015

incasso box office: 149.060.000 Euro

che voto dai a Mad Max: Fury Road?

8.6

media su 44 voti

Inserisci il tuo voto