George Lucas e la lettera ai produttori di Lost.

di

Qualche giorno fa, si è tenuta a L.A. la "Lost Live: The Final Celebration" presso la UCLA Royce Hall, una cerimonia celebrativa per festeggiare il serial. Presente anche il compositore fresco di Oscar Michael Giacchino, che ha condotto l'orchestra suonando alcune musiche di Lost. Durante la serata, l'ABC executive Barry Jossen ha letto una lettera di George Lucas indirizzata ai producer e scrittori dell tv drama Damon Lindelof e Carlton Cuse. Ecco la lettera (via Zap2it).

"Congratulazioni per aver ideato una serie così fantastica. Non ditelo a nessuno, ma quando uscì Star Wars, neanche io sapevo bene dove sarebbe andato a parare. Il trucco è far finta di aver pianificato tutto, metterci dentro qualche questione paterna, riferimenti ad altre storie, chiamiamoli "omaggi" ed ecco che hai una serie. In sei stagioni, avete abbracciato il tempo e lo spazio e non penso di essere il solo a poter dire di non aver mai capito cosa mi aspettava dietro l'angolo. Ora che ci avviciniamo alla fine, è impressionante scoprire quanto era stato effettivamente pianificato in anticipo e come avete intelligentemente svolto la cosa. Avete creato qualcosa di realmente speciale. Son dispiaciuto che la serie stia per finire, ma sono ansioso di scoprire cosa realizzerete in futuro."
Dopo aver ascoltato la lettera, Damon Lindelof si è rivolto al regista di Star Wars dichiarando "Vorrei scusarmi con Mr George Lucas per tutte le cose cattive che ho detto sui prequel di Guerre Stellari" scatenando l'ilarità e le risate degli astanti.

Quanto è interessante?
0
George Lucas e la lettera ai produttori di Lost.