George Clooney possiede dei satelliti che controllano il dittatore del Sudan

George Clooney possiede dei satelliti che controllano il dittatore del Sudan
di

Il mantello del Cavaliere Oscuro deve averlo ispirato a proteggere il mondo anche nella realtà: George Clooney infatti possiede dei satelliti che monitorano costantemente le attività del dittatore del Sudan Omar al-Bashir.

L'informazione non è nuova (iniziò a circolare già nel 2013 grazie ad un'intervista che Clooney concesse al magazine The Richiest dopo aver siglato un contratto di sponsorizzazione con la Nespresso) ma su Twitter è tornata popolare grazie ad un post del produttore, scrittore e comico Jensen Karp.

Abbiamo ripescato per voi l'articolo originale, nel quale Clooney confessa:

"Sono molto a mio agio con gli spot pubblicitari, li ho fatti per gran parte della mia vita. La maggior parte del denaro che guadagnerò nelle pubblicità della Nespresso verranno investiti in un satellite, che sarà piazzato al confine tra Nord e Sud Sudan per tenere d'occhio Omar al-Bashir, dittatore sudanese che è stato accusato di crimini di guerra dal tribunale dell'Aia."

La star ha anche usato la sua posizione ed influenza per portare la Nespresso nel Sud Sudan, creando piantagioni di caffè in tutto il paese creando migliaia di posti di lavoro. "Sono entusiasta dell'opportunità offerte dal mio ruolo di ambasciatore della Nespresso. Insieme, offriremo un futuro migliore per il popolo del Sud Sudan."

"Una volta Vendicatori, Vendicatori per sempre" è il motto degli Avengers nei fumetti Marvel, ma a quanto pare vale anche per Clooney: la star di Ocean's Eleven avrà sì smesso di interpretare Bruce Wayne al cinema, ma il tratto della filantropia gli è rimasto addosso.

Quanto è interessante?
7

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.