George Clooney, Brad Pitt e altre star di Hollywood sul palco in '8'

di

Le due superstar hollywodiane insieme a Martin Sheen, Jane Lynch, Jamie Lee Curtis, Kevin Bacon e altri ancora nello spettacolo '8' con il fine di rovesciare il divieto al matrimonio gay in California.

Proprio Clooney, che è stato recentemente e tediosamente accusato per la sua presunta omosessualità ha detto a The Advocate: "La mia vita privata è privata, e sono molto felice. Fa male se qualcuno pensa che io sia gay? Quando sarò morto da tempo ci saranno ancora persone che diranno che ero gay non me ne frega un c...o. Penso che sia divertente," ha continuato, "Ma l'ultima cosa che mi vedrai fare è saltare su e giù, dicendo: Queste sono menzogne​​! Sarebbe ingiusto e scortese verso i miei buoni amici nella comunità gay. Io non ho intenzione di permettere a nessuno di far sembrare che essere gay sia una brutta cosa." Clooney ha preso quelle parole come una spinta e si è unito ai sostenitori del matrimonio tra persone dello stesso sesso, sabato sera sul palco, eseguendo la lettura di '8' al Wilshire Ebell Theatre di Los Angeles. La commedia, scritta da Dustin Lance Black, esplora la battaglia legale per rovesciare la Proposizione 8, un referendum in cui si chiedeva in pratica di negare il diritto di sposarsi alle coppie gay in California. Clooney, nel ruolo dell'avvocato David Boies, Brad Pitt in quello del giudice Vaughn Walker. Ad unirsi a loro nella lettura, a favore dell'organizzazione che tenta di rovesciare la proposta, sono stati molti attori tra cui, oltre ai citati Martin Sheen, Jamie Lee Curtis e Kevin Bacon, c'erano Jesse Tyler Ferguson, Jane Lynch, Matthew Morrison, Chris Colfer e George Takei.

Di seguito il video della serata (a partire dal minuto 30).

Quanto è interessante?
0