Game of Thrones: i nuovi script si autodistruggono come in Mission Impossible

di

L'attesa per l'ottava ed ultima stagione di Game of Thrones è sempre più incalzante, e col mondo di internet affamato di informazioni HBO si sta adoperando non poco per evitare possibili leak e spoiler.

Una delle nuove contromisure prese dal network televisivo strizzerebbe l'occhio ad uno dei gadget più famosi della saga di Mission Impossible. Secondo una recente dichiarazione di Sir Jaime Lannister in persona Nikolaj Coster-Waldau, infatti, la produzione starebbe consegnando agli attori delle sceneggiature esclusivamente in forma digitale. La curiosità? Le sceneggiature in questione si auto-eliminano dopo qualche ora, proprio come i messaggi criptati dell'MIF nei film di spionaggio con protagonista Tom Cruise!

"Quest'anno abbiamo raggiunto un livello di follia davvero pazzesco" ha affermato l'attore. "E' tutto supersegreto. Ci inviano gli script, che arrivano solo in forma digitale, mai cartacea. Li impariamo per la scena che dobbiamo realizzare, e una volta girata la scena, quando è completata, allora gli script svaniscono. La prima volta che l'ho visto accadere ho pensato di essere dentro un film di Mission Impossible! Ed ero completamente scioccato."

L'ottava stagione del fantasy HBO tratto dalla saga letteraria di George R.R. Martin arriverà nel corso del 2019 e sarà composta da sei episodi. Non è ancora stata comunicata una data di lancio ufficiale, ma le riprese sono quasi complete (recentemente anche Emilia Clarke ha dichiarato di aver girato la sua ultima scena nei panni di Daenerys) e non è escluso che maggiori informazioni possano arrivare entro la fine dell'estate, magari durante il San Diego Comicon.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
10