Gal Gadot rompe il silenzio su Joss Whedon: "Ha seriamente minacciato la mia carriera"

Gal Gadot rompe il silenzio su Joss Whedon: 'Ha seriamente minacciato la mia carriera'
di

Joss Whedon torna ad esser nell'occhio del ciclone, dopo le pesanti dichiarazioni di Ray Fisher nei suoi riguardi, anche Gal Gadot ha deciso di attaccare il regista di Justice League rivelando alcuni retroscena sul loro terribile rapporto sul set.

In passato l'interprete di Wonder Woman aveva semplicemente chiarito che la sua esperienza al fianco di Joss Whedon non era stata di certo una delle migliori della sua carriera ma, ora l'attrice ai microfoni della radio israeliana N12 ha addirittura rivelato di essere stata esplicitamente minacciata dal regista.

"Ha seriamente minacciato la mia carriera e ha detto che se avessi fatto qualcosa, avrebbe reso la mia carriera un inferno. Non mi sono persa d'animo e me ne sono occupata immediatamente".

Le parole di Gal Gadot chiaramente non stupiranno più di tanto il pubblico che ormai conosce più che bene la spinosa questione relativa al comportamento inappropriato di Joss Whedon sul set di Justice League.

Un testimone che aveva assistito alla produzione del film aveva infatti rivelato: "Joss si è vantato di aver avuto problemi con Gal. Le ha detto che lui è lo sceneggiatore e lei deve stare zitta e dire le sue battute, e che lui poteva farla sembrare incredibilmente stupida nel film".

Insomma, la posizione del regista è più critica che mai.

FONTE: upprox
Quanto è interessante?
7