Salvini e Rocky: il ministro confonde la scalinata di Philadelphia con Washington

Salvini e Rocky: il ministro confonde la scalinata di Philadelphia con Washington
di

Il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini in visita al Lincoln Memorial in compagnia dell'ambasciatore italiano negli Stati Uniti, incappa in una simpatica gaffè legata alla storica saga di Rocky, confondendo la celebre scalinata del film con un monumento di Washington. Questo ci permette di fare chiarezza su questo monumento e sulla celebre statua posta per qualche anno in cima alla scalinata.

Forse non tutti sanno che la leggendaria scalinata che Rocky percorre sulle note di Gonna Fly Now durante il suo allenamento nel primo storico capitolo della saga è in realtà situata a Philadelphia: le scale presenti nel film appartengono infatti al Philadelphia Mueseum of Art, luogo dove i fan possono farsi scattare una foto davanti all'iconica statua dello stesso Rocky.

A correggere il ministro ci ha pensato l'ambasciatore Armando Verricchio, che ha poi spiegato allo stesso Salvini i retroscena sul museo di Philadelphia e la statua dedicata al personaggio: rimossa dalla cima della scalinata dopo un dibattito tra l'Art Museum e la Philadelphia's Commosion of Art, la statua di Rocky nel 2006 è stata spostata su un piedistallo in una zona erbosa di fianco al museo e rimane tuttora una delle location più visitate di tutta la città.

Ora impegnato con la promozione di Rambo V - Last Blood, Sylvester Stallone ha recentemente vestito i panni di Rocky in Creek II, secondo capitolo della saga spin-off su Adonis Creed, figlio di Apollo Creed. Qui potete trovare la nostra recensione di Creed II.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
3