In Frozen 2 c'è un riferimento piuttosto esplicito ad Hans Christian Andersen

In Frozen 2 c'è un riferimento piuttosto esplicito ad Hans Christian Andersen
di

Frozen 2 presenta più di un easter egg riferito ad altre produzioni Disney (cosa non rara nella filmografia della casa di Topolino), ma ciò che a qualcuno potrebbe essere sfuggita è la presenza di un riferimento abbastanza esplicito allo scrittore Hans Christian Andersen.

La cosa, in effetti, non deve sorprendere: Frozen deve tantissimo ad Andersen e, in particolare, alla sua celebre fiaba La Regina delle Nevi. Disney, inoltre, ha con lo scrittore un "debito" di lunga data, avendo tratto da un altro suo celebre racconto il Classico La Sirenetta, di cui è ora atteso il live action.

Ma in che modo il secondo capitolo sulle avventure di Anna ed Elsa ha omaggiato il suo padre spirituale? Ebbene, l'easter egg si trova durante l'esplorazione di Ahtohallan, luogo nel quale prendono forma i ricordi di Elsa e quelli dei suoi antenati.

Tra questi ritroviamo quindi il padre di Elsa da giovane, intento a leggere un libro "di un nuovo autore danese". La cosa non sarà certo passata inosservata agli occhi di chi conosce Andersen, ma in molti potrebbero aver perso un riferimento sicuramente importante all'autore a cui Frozen deve praticamente tutto.

Recentemente, purtroppo, un'attrice di Frozen è risultata positiva al coronavirus; proprio in vista della quarantena, inoltre, Frozen 2 ha già esordito in versione digitale.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
2