Dove va Frodo alla fine de Il Ritorno del Re? La spiegazione de Il Signore degli Anelli

Dove va Frodo alla fine de Il Ritorno del Re? La spiegazione de Il Signore degli Anelli
di

Il finale de Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re, l'ultimo capitolo della trilogia cinematografica di Peter Jackson ispirata alla magna opera di JRR Tolkien, è impregnato di una potenza poetica altissima, che però negli anni ha lasciato qualche dubbio agli spettatori.

Nello specifico, dov'è che va Frodo alla fine del film? Come di certo ricorderete, la struggente sequenza del saluto alla Terra di Mezzo vede Gandalf e il suo gruppo di valorosi hobbit insieme a Elrond e Galadriel sulle rive di un magnifico mare: qui Sam, Merry e Pipino sono costretti a dire addio all'amico di una vita Frodo, che senza preavviso lascia la Terra di Mezzo al suono della celebri parole dello stregone:

"Addio miei coraggiosi hobbit, la mia opera è terminata. Qui, infine, sulle rive del mare, si scioglie la nostra Compagnia. Non vi dirò 'non piangete', perché non tutte le lacrime sono un male."

Ebbene, il gruppo è diretto da Valinor, la versione del Paradiso nell'universo narrativo di Tolkien: si tratta di una 'paradiso terrestre civilizzato', un regno beato guidato dai Valar dove risiedono gli Elfi e altre creature magiche. Quello mostrato da Jackson nelle battute finali del terzo capitolo della sua trilogia è in un certo senso l'ultimo viaggio di Frodo verso una morte simbolica, una morte da intendere come una 'beatificazione' dell'eroe.

In chiave cinematografica può essere anche interpretato un grande saluto alla saga raccontata e al lavoro svolto, con Jackson/Frodo che dice addio ai suoi attori e al suo pubblico.

Per altre notizie:

Quanto è interessante?
3