Freaky è "una favola Rated R" che la Disney non ha mai fatto: ecco perché

Freaky è 'una favola Rated R' che la Disney non ha mai fatto: ecco perché
di

Freaky, il nuovo film horror della Universal/Blumhouse diretto da Christopher Landon è uscito nelle sale statunitensi (almeno in quelle che sono aperte al momento) lo scorso 13 novembre e il suo regista ha recentemente paragonato la pellicola a una favola per adulti che la Disney non ha mai avuto il coraggio di fare.

Nel corso di una recente intervista concessa a Collider, Landon ha infatti parlato ampiamente dell'impostazione da favola del suo ultimo film: "Il film aveva bisogno di essere Rated R. Concettualmente, se hai intenzione di mettere un serial killer nel corpo di una ragazza timida, co-dipendente e imbarazzata devi renderle giustizia. E penso che realizzare qualcosa che fosse consono al PG-13, quindi senza sangue, avrebbe tolto impatto a tutto questo".

L'ispirazione principale del regista è stata il libro per bambini Freaky Friday di Mary Rodgers e ha descritto il suo film come "il più sanguinoso che la Disney non ha mai fatto", aggiungendo: "I film che hanno al centro lo scambio di corpi sono interessanti, sono carini e lo sono sempre. Quindi volevo che questo avesse il suo carico di sangue".

Il regista ha anche parlato delle differenze tra Freaky e Auguri per la tua morte, il suo film precedente: "Auguri per la tua morte è stato un gioco da ragazzi in termini di realizzazione di quel film PG-13 perché, sempre concettualmente, perché tornavamo sempre al momento della morte ma non si trattava di vedere cosa avviene dopo o durante l'uccisione".

Infine, sulla necessità di avere il Rated R: "Ci sono film che hanno senso realizzati in quel modo e altri che invece non ne hanno. Nessuno vorrebbe vedere un film de La casa con visto PG-13, quindi questo è stato quel film che aveva bisogno del Rated R altrimenti avremmo tradito tutto il concept di base del film".

Freaky è stato molto apprezzato dalla critica americana, vi rimandiamo al trailer ufficiale. In Italia il film sarebbe dovuto uscire il 12 novembre scorso.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
2