Franco Nero conferma Django Vive! e chiama Quentin Tarantino: "Gli offro un cameo"

Franco Nero conferma Django Vive! e chiama Quentin Tarantino: 'Gli offro un cameo'
di

Nel corso di una recente intervista esclusiva con Variety, la leggenda del cinema italiano Franco Nero ha avuto modo di parlare della sua carriera non solo passata ma anche futura, concentrandosi in particolar modo su Django Vive!.

Il progetto per questo mitologico film è una passione segreta che Nero accarezza da anni, lui che è stato il primo attore ad interpretare il personaggio di Django nel celebre western omonimo diretto da Sergio Corbucci: questa volta pare però che l'icona degli spaghetti western sia pronta a fare sul serio, con le riprese che potrebbero iniziare nel 2021.

A domanda specifica, infatti, Franco Nero ha risposto: "Tutto era pronto prima della pandemia, avevamo intenzione di girare a New Orleans: prima a maggio, poi a giugno, e poi il mondo è rimasto bloccato, quindi ora vedremo che succederà. Carolyn Pfeiffer, una dei produttori, mi ha inviato un messaggio l'altro giorno dicendo che sperano di poter girare alla fine di gennaio 2021. New Orleans è dove Tarantino ha girato Django Unchained, nel quale ho un cameo. Carolyn, una mia amica, è quella che ha coinvolto John Sayles come sceneggiatore. Il regista è Christian Alvart, uno dei migliori registi tedeschi."

Franco Nero rivela anche che la storia sarà "ambientata nel 1915 quando in America stavano aprendo i primi studi cinematografici dove giravano western muti e assumevano come consulenti i veri eroi del Far West, come Wyatt Earp e Buffalo Bill. Ma Django non vuole mischiarsi con quella razza, è un tipo molto umile: fa amicizia con un messicano, insieme lasciano lo studio e vanno in questa città dove c'è uno sceriffo e un gruppo di cattivi che sono suprematisti bianchi incappucciati. Django è un personaggio tranquillo che loro insultano, ma lui osserva attentamente tutto quello che sta succedendo. La cosa grandiosa del film è che, sebbene sia vecchio, può ancora essere pericoloso."

Quentin Tarantino non ha letto la sceneggiatura, ma Nero assicura: "Gli chiederò di fare un cameo. Ma solo quando sarò del tutto sicuro che il film inizierà le riprese. Questo perché un paio di anni fa avrei dovuto fare un film in Italia sui bambini e la boxe con Enzo Castellari e Quentin mi disse: 'Assolutamente! Farò un cameo.' Poi il film non è stato fatto e lui mi ha detto: 'Non parlarmi mai di un film a meno che tu non sia sicuro al 100%.' Per questo film abbiamo pensato appositamente per Quentin una scena in cui un regista deve realizzare una sequenza con degli attori e dei bellissimi cavalli. Django arriva con questo ronzino e poi scappa con uno di loro. Comunque, quando saremo del tutto sicuri che le riprese inizieranno gireranno, glielo chiederò."

Per altri approfondimenti non possiamo che rimandarvi ai migliori ruoli di Franco Nero e ai migliori film di Quentin Tarantino.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4