Francis Ford Coppola trova "fondi infiniti" per la sua prossima pellicola

di

in una recente intervista per la promozione del cofanetto in blu ray Francis Ford Coppola: 5-Film Collection, il regista di Apocalypse Now ha dichiarato di aver trovato "un finanziatore segreto che ha accesso a fondi infiniti". Coppola ha spiegato che il film che dirigerà sarà una sorta di analisi del futuro e di come questo venga costruito, pezzo dopo pezzo, nel presente. Di seguito potete leggere alcuni estratti dell'intervista.

"La mia storia è ambientata a New York. Ho già una prima stesura della sceneggiatura e sono pronto per la fase di casting. I film sono grandi in proporzione al periodo storico in cui sono ambientati. Il mio inizia nella metà degli Anni Venti, e ci saranno sezioni negli Anni Trenta e tardi Anni Quaranta, fino ad arrivare alla fine degli Anni Sessanta. [...] Si tratta... dell'idea che il mondo futuro in cui vivremo si sta sviluppando oggi... È una sorta di pellicola di immagini di ciò che sarà in cui i personaggi saranno artisti, uomini d'affari, proletari tutti in ballo per il loro futuro ma nessuno che ha idea di come sarà. Assomiglia un po' ai romanzi di Ayn Rand."
Per chi non lo sapesse Ayn Rand è una scrittrice e filosofa america di origine russa fondatrice del movimento dell'Oggettivismo e autrice di La rivolta di Atlantide e La fonte meravigliosa, da cui King Vidor trasse l'omonima pellicola con Gary Cooper.

Quanto è interessante?
0