Flash, parla Michael Keaton: "Tornare nel costume di Batman è stato follemente normale"

Flash, parla Michael Keaton: 'Tornare nel costume di Batman è stato follemente normale'
INFORMAZIONI FILM
di

Sono passati quasi trent'anni dall'ultima volta che Michael Keaton ha indossato il suo costume da Batman, e adesso l'attore ha finalmente parlato di cosa ha significato per lui tornare nei panni del celebre supereroe per The Flash, il nuovo lungometraggio della DC Films.

In una nuova intervista promozionale, Keaton ha spiegato: "E' stata una cosa follemente normale. E' stato strano, ma come uno strano ricordare. Non facevo che pensare: 'Oh, oh sì, è vero, si'", ha detto Keaton. L'attore ha anche spiegato come indossare nuovamente la tuta lo abbia inondato di ricordi risalenti a decenni fa, cosa che ha trovato molto interessante. Nell'intervista, che potete riprodurre nel link in calce all'articolo, spazio anche per un simpatico siparietto: quando gli viene domandato se in The Flash replicherà la sua famosa battuta 'Sono Batman', dal film Batman di Tim Burton, Michael Keaton evita di rispondere fingendo di non aver sentito la domanda. Che sia una specie di conferma?

Ricordiamo che le riprese di The Flash sono attualmente in corso, per un'uscita prevista a novembre 2022. Il film, diretto da Andy Muschietti, aprirà le porte al Multiverso DC e spingerà il protagonista Barry Allen/Flash (ancora una volta interpretato da Ezra Miller, rivisto recentemente in Justice League di Zack Snyder) verso nuovi mondi e realtà parallele: uno degli universi alternativi visitati sarà presumibilmente quello ideato da Tim Burton con Batman e Batman Returns, le cui scenografie negli scorsi mesi sono state ricostruito sul set di The Flash.

Nel cast anche il ritorno di Ben Affleck nei panni del Batman snyderiano e l'esordio di Sasha Calle nei panni di Supergirl: non è chiaro se quest'ultima sarà una versione alternativa di Superman oppure l'autentica Kara Zor-El, cugina di Kal-El.

FONTE: JT
Quanto è interessante?
5