Flash: ecco Michael Keaton perché ha deciso di tornare come Batman dopo 30 anni!

Flash: ecco Michael Keaton perché ha deciso di tornare come Batman dopo 30 anni!
INFORMAZIONI FILM
di

Nel corso di una recente intervista promozionale Michael Keaton, storico volto di Bruce Wayne in Batman di Tim Burton, ha svelato il motivo molto personale per il quale ha deciso di tornare nei panni del supereroe di Gotham nel nuovo cinecomic The Flash.

Batman Returns venne distribuito nei cinema nel 1992, il che vuol dire che quando Flash uscirà il 4 novembre 2022 saranno passati esattamente trent'anni dall'ultima volta di Michael Keaton nei panni di Batman. Dopo aver discusso di quanto sia stata incomprensibile per lui la storia del Multiverso di Flash, l'attore ha spiegato che ha scelto di tornare ad interpretare Batman per una sfida personale, dato che in questi anni è sempre stato convinto che avrebbe fatto ancora un buon lavoro se mai avesse avuto la possibilità di riprendere il ruolo.

"Francamente, da qualche parte nel mio cervello, ho sempre pensato una cosa: 'Scommetto che potrei tornare fare una gran figura con quel figlio di puttana'. E così ho pensato: 'Beh, su, avanti, adesso te lo stanno chiedendo, ti stanno chiedendo di tornare: fatti sotto, fammi vedere se riesci ancora a fare questa roba!'".

Ricordiamo che, sebbene The Flash includerà anche il ritorno del Batman di Ben Affleck, è stato riportato che il Bruce Wayne di Michael Keaton assumerà una maggiore rilevanza nel futuro del DCEU, diventando una sorta di Nick Fury del MCU: si vocifera, ad esempio, che potrebbe ricoprire il ruolo di 'maestro' per Batgirl, il cui film stand-alone è attualmente in produzione come esclusiva HBO Max.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
4