Five Nights at Freddy's, il film non sarà diretto da Chris Columbus: la conferma di Blum

Five Nights at Freddy's, il film non sarà diretto da Chris Columbus: la conferma di Blum
di

Five Nights at Freddy's di Blumhouse Productions è ancora in lavorazione ma non sarà diretto da Chris Columbus. La notizia è stata confermata dal CEO di Blumhouse, Jason Blum, in una recente intervista rilasciata a Collider. Al momento non è stato annunciato il nome del sostituto di Columbus ma a breve potrebbe esserci l'annuncio.

Attualmente lo studio è impegnato nella lavorazione della sceneggiatura insieme al creatore di Five Nights at Freddy's, Scott Cawthon. Nel 2018 Cawthon odiava lo script del film e si decise di riscrivere il tutto.
Blum ha ammesso che lo script 'è davvero difficile da decifrare'.

"Abbiamo scritto più sceneggiature e siamo arrivati al punto in cui siamo con difficoltà, il che rende giustizia a Five Nights at Freddy's e rende felice Scott [Cawthon]. L'unico modo per farlo è darlo a Scott... Non voglio fare qualcosa che non piace a Scott. Lasciatemelo dire in un modo diverso. Non ho il diritto di fare qualcosa che non piace a Scott. Fondamentalmente Scott ha un po' come l'equivalente del final cut e ci è voluto più tempo di quanto sperassi per ottenere la storia giusta".
Storicamente gli adattamenti dei videogiochi a Hollywood hanno una tradizione tumultuosa, ma negli ultimi tempi sembra che diverse produzioni siano più attente a mantenere una certa fedeltà con il prodotto di partenza, cosa che sembra valere anche per Blumhouse con la creazione di Scott Cawthon.

Il videogioco ha debuttato nel 2014 e da quel momento ha trovato sin da subito una nutrita fan base, molto appassionata e fedele al franchise videoludico. Il film saprà mantenere una certa aderenza? Inizialmente le riprese di Five Nights at Freddy's dovevano partire nella primavera 2021.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1