Il film di Mortal Kombat non ripeterà gli errori di Distruzione totale

Il film di Mortal Kombat non ripeterà gli errori di Distruzione totale
di

Dopo aver promesso che il reboot porterà sul grande schermo qualcosa di nuovo ed eccitante, lo sceneggiatore del nuovo film di Mortal Kombat ha rivelato la lezione che ha imparato da Mortal Kombat - Distruzione totale riguardo ai personaggi.

Intervistato da Comicbook.com sul nuovo adattamento del celebre franchise di picchiaduro, Greg Russo ha infatti confermato di aver prestato molta attenzione nel non riempire inutilmente il film con personaggi poco approfonditi.

"Una delle cose più complicate dell'adattamento è che ci sono davvero tanti personaggi" ha detto Russo. "Voglio dire, ci sono credo qualcosa come 70 personaggi e non abbiamo la possibilità di dividere questi film come il MCU, giusto? Non possiamo fare un film su Sonya e dopo uno su Liu Kang. Perciò siamo obbligati a fare subito il nostro Avengers. Quando ciò accade da una prospettiva della storia, naturalmente ti trovi ad affrontare un sacco di personaggi diversi e realizzi presto che hai solo lo spazio, si spera, per la storia di uno. Il nostro mantra è di pensare a fare bene il primo film, e non pensare al resto."

Russo ha proseguito dicendo che "lo spazio è limitato. E una delle cose più difficili per uno sceneggiatore è dire, okay, chi ha senso per questo film? E chi ha più senso per un capitolo successivo di questo mondo? Una lezione che abbiamo imparato da Mortal Kombat - Distruzione totale, il secondo film, è che più provi a stipare cose nel film, più personaggi provi a inserire, e più ti vai a perdere e sembrano buttati lì senza alcuna ragione. E questo è qualcosa che volevamo assolutamente evitare.

Infine lo sceneggiatore ha aggiunto che se un personaggio dovesse essere tagliato dal film molto probabilmente sarà introdotto più avanti, quando sarà possibile inserirlo coerentemente all'interno della trama.

Mortal Kombat debutterà nelle sale il 5 marzo 2021. Il film sarà vietato ai minori e conterrà le tanto attese Fatality.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1