Il Festival di Cannes 2020 sempre più vicino alla cancellazione ufficiale

Il Festival di Cannes 2020 sempre più vicino alla cancellazione ufficiale
di

Ufficialmente la decisione non sarà presa fino al 15 aprile, a seguito di una riunione degli organizzatori, della città e delle autorità statali, con una comunicazione prevista per il 16 aprile, giorno della conferenza stampa delle selezioni per la 73° Edizione del Festival del Cinema di Cannes, ma è praticamente certa la sua cancellazione.

I giochi sembrano infatti conclusi, come riporta il sito francese Le Point, dato che a quanto pare il Festival non avrà un'edizione 2020, senza posticipi o rinvii ma con una cancellazione effettiva. Un membro del consiglio d'amministrazione ha infatti dichiarato:

"Sarà molto difficile se non impossibile selezionare i film provenienti dalla Cina, dalla Corea e dall'Italia, e di almeno un'altra cinquantina di paesi sapendo che registi e protagonisti non potranno partecipare all'evento a causa delle restrizioni governative. Non sarà inoltre possibile proiettare dei film in una sala da 2000 posti come quella del grande auditorium Louis-Lumiere, senza contare anche che un'allerta ridotta potrebbe inquietare non poco coloro che prenderanno parte al Festival. Inoltre conosciamo tutti la sensibilità all'igiene di Hollywood, compreso il presidente di giuria Spike Lee. Non vedo come potrebbe restare per 15 giorni al centro di una folla di persone in un ambiente sanitario non controllato".

Quindi non ci resta che attendere il 16 aprile per avere l'ufficializzazione della cancellazione della 73° Edizione del Festival del Cinema di Cannes. Per ulteriori aggiornamenti, vi rimandiamo alle parole di un portavoce del Festival di Cannes.

FONTE: Le Point
Quanto è interessante?
1