Featurette sulla conversione in 3D di Titanic

di

Nei prossimi mesi sentirete molto spesso parlare del processo di conversione 3D di Titanic di James Cameron. Sappiamo che per realizzarlo ci sono volute 60 settimane e che lo studio ha speso 18 milioni di dollari. Ma ne vale la pena? E chi vuole vederlo in 2D?

In una nuova featurette del film, il regista James Cameron adressa molte di queste domande e spiega come è stata realizzata la post-conversione del film. Per prima cosa la pellicola è stata ripulita, per poter garantire una visione eccelsa del film con una risoluzione a 4K anche agli amanti del 2D.
Il lavoro è stato fatto così bene che lo spettatore potrebbe credere di vedere una pellicola girata in 3D e non post-convertita, ben lontana dunque dalle post-conversioni di Scontro tra Titani o Conan 3D.
Titanic 3D arriverà nelle sale 2D e 3D dal 6 aprile 2012.

Quanto è interessante?
0