Father Daughter Time: Gavin O'Connor sostituisce Matt Damon alla regia

di

Un altro regista sta beneficiando dell'agenda fittissima di Matt Damon. Da poco, infatti, è stato confermato che Gavin O'Connor ha preso il posto del celebre attore dietro la macchina da presa per la direzione della prossima pellicola cinematografica Father Daughter Time.

La Warner Bros ha acquistato alcuni anni fa i diritti per la produzione della pellicola che prevedeva la regia di Damon, che si sarebbe anche occupato della produzione attraverso la sua Pearl Street, al fianco di Ben Affleck, Chris Moore e Drew Vinton.
Stando a quanto finora rivelato, lo script si concentra su un uomo in fuga con la figlia e con il suo complice, in una latitanza a tre fra crimine e baldoria.
O'Connor, che ha appena finito di lavorare con Affleck per la direzione di The Accountant della Warner Bros, ha dichiarato a proposito di questo nuovo progetto: "Ho sempre voluto esplorare il rapporto padre-figlia come soggetto di un film. Sono stato un padre single per molti anni. Ed essere un buon padre - un buon esempio per mia figlia - era estremamente importante per me. Ma, in quanto padri, siamo umani, imperfetti, facciamo degli errori e forse non abbiamo avuto buoni esempi durante la crescita e a volte nessun forte modello femminile. Quindi una figlia può essere un po' come un marziano per noi. Eppure si è parte l'uno dell'altra. Si sarà sempre una parte di loro e loro saranno sempre una parte di te. Ci si educa a vicenda. E' proprio questo che volevo esplorare: come si diventa un grande padre per una figlia, quando nessuno te lo ha insegnato?".

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
0