Netflix

Fast & Furious, Vin Diesel è coinvolto in Spy Racers per via dei suoi figli

Fast & Furious, Vin Diesel è coinvolto in Spy Racers per via dei suoi figli
di

Nel corso di una recente intervista Tim Hedrick, produttore esecutivo della serie tv Spy Racers, ha spiegato il coinvolgimento di Vin Diesel nella realizzazione dello spin-off animato di Fast & Furious.

Ecco cosa ha detto il produttore della serie Netflix parlando con Den of Geek:

"Ho dovuto presentare la mia idea a Chris Morgan, Neil Moritz, Vin Diesel e tutti i dirigenti della saga cinematografica, tutti quanti. Onestamente è stata un'esperienza straordinaria. È stato molto istruttivo, non avevo mai fatto parte di qualcosa di così grande prima. Incontrare Vin è stato divertente, è stato davvero fantastico. E' una persona davvero gentile, e mi ha sorpreso perché era entusiasta di lavorare nell'animazione. È un fan di D&D, è molto vicino al mondo dei nerd, ovvero il mio! Era davvero interessato e voleva assicurarsi che lo show fosse appropriato per i bambini. Penso che la sua principale preoccupazione fosse rendere la serie tv molto diversa dai film, voleva che i bambini di tutte le età potessero vederla perché voleva guardarla coi suoi figli. È stato fantastico. Ero sinceramente molto preoccupato perché non sai mai come reagirà una grande star del cinema e quanto sarà difficile affrontarla, ma lui è stato davvero fantastico."

Hedrick ha aggiunto:

"C'è stata molta pressione perché Vin era presente quando ho letto la sceneggiatura, che includeva delle battute che avrebbe dovuto recitare lui, ed ero sicuro che se non gli fossero piaciute me lo avrebbe detto. Ma è stato splendido lavorare con lui. Sua figlia è nella serie, e credo che questo sia importante per lui, perché è come se vedesse la serie attraverso gli occhi della bambina."

Insomma, un Vin Diesel dal cuore d'oro: per altri approfondimenti vi ricordiamo la nuova data di uscita di Fast & Furious 9.

FONTE: DOG
Quanto è interessante?
1