Fast & Furious 9: le riprese non si fermano dopo l'incidente sul set, aperta un'inchiesta

Fast & Furious 9: le riprese non si fermano dopo l'incidente sul set, aperta un'inchiesta
di

Nelle scorse ore, come vi abbiamo riportato, si è verificato un grave incidente sul set di Fast & Furious 9 che ha visto coinvolto lo stuntman Joe Watts.

La storica controfigura di Vin Diesel è finita coma, ma stando a quanto riportato pochi minuti fa da Variety le riprese non verranno interrotte: a quanto pare infatti, Watts stava lavorando a delle riprese con la seconda unità quando a causa di una caduta ha riportato gravi lesioni alla testa: per il momento verrà chiusa solo la seconda unità, ma l'unità principale continuerà come da programma.

Sempre Variety, inoltre, aggiunto che l'agenzia britannica responsabile per la sicurezza sul lavoro ha confermato di aver aperto un'inchiesta ufficiale sull'incidente.

Watts è stato portato in stato di coma indotto dopo essere arrivato in un ospedale di Londra grazie ad una tempestiva ambulanza aerea. Al contrario di quanto precedentemente riportato da alcuni tabloid inglesi, la scena che lo stunt-man stava girando non riguardava il personaggio di Vin Diesel, e in un post sui social media adesso cancellato, la compagna di Watts ha dichiarato che la controfigura si trova in condizioni stabili.

Contatti per alcune dichiarazioni, Universal e Warner Bros. hanno rifiutato di commentare.

Fast & Furious 9 è interpretato da Vin Diesel, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Tyrese Gibson, Chris Bridges, Nathalie Emmanuel, John Cena, Helen Mirren e Charlize Theron. La data di uscita è fissata a maggio 2020.

Per altre informazioni recuperate la prima foto dal set di Fast & Furious 9, e naturalmente restate sintonizzati per ogni eventuale aggiornamento su questa terribile vicenda.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2