Fast & Furious 7, Ronda Rousey: "Vin Diesel mi ha insegnato a giocare a World of Warcraft"

Fast & Furious 7, Ronda Rousey: 'Vin Diesel mi ha insegnato a giocare a World of Warcraft'
di

Protagonista della campagna Sound the Horn di Blizzard Entertainment, ideata per celebrare l'uscita della nuovissima e attesa espansione di World of Warcraft, Shadowlands, l'attrice e wrestler Ronda Rousey ha parlato con Digital Spy dell'importanza dei giochi nella sua vita e anche dell'aiuto di Vin Diesel durante le riprese di Fast & Furious 7.

Dice la Rousey: "I videogiochi sono stati terribilmente importanti, non solo per me ma anche per i miei figli e mio marito [Travis Browne]. È diventata un po' la nostra attività di famiglia a prova di Pandemia, qualcosa che siamo riuscita a continuare a fare insieme, divertendoci, nonostante i tempi pazzi che stiamo vivendo".

Ed è proprio con World of Warcraft che la famiglia della Rousey ha cominciato a giocare insieme: "Quando ho iniziato a uscire con mio marito, giocavo a WoW tutto il tempo e quindi anche lui voleva partecipare per passare del tempo con me, poi quando sono arrivati i bambini anche loro, cresciuti, hanno voluto provare. Ci piace fare raid e dungeon tutti insieme".

Inizialmente non era una grande giocatrice e non ha ricevuto alcun tipo d'aiuto per migliorare, questo finché non ha incontrato Vin Diesel sul set di Fast & Furious 7: "Ricordo di aver detto alla sorella di Vin Diesel di aver iniziato a giocare a WoW e lei mi ha risposto 'non è possibile, Vin ti amerà sicuramente. Gioca a WoW da sempre'. Quindi ci siamo incontrati dopo le riprese per giocare a World of Warcraft e lui mi ha davvero mostrato la luce. Era tipo 'oh tu, dolce angelo, lascia che ti mostri come muoverti al meglio con il mouse'".

Vi lasciamo alla recensione di Fast & Furious 7.

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Quanto è interessante?
1