La famiglia di James Dean supporta pienamente il progetto Finding Jack

La famiglia di James Dean supporta pienamente il progetto Finding Jack
INFORMAZIONI FILM
di

La notizia del ritorno in scena di James Dean per il film Finding Jack, durante il quale l'attore deceduto nel 1955 verrà appositamente ricostruito in CGI, ha scatenato inevitabilmente un bel po' di polemiche sull'effettiva necessità e sul cattivo gusto dell'operazione.

Più di un attore ha infatti contestato la scelta della produzione, con Chris Evans ed Elijah Wood in prima fila a ribadire la loro contrarietà e la loro preoccupazione per la direzione che l'industria cinematografica potrebbe prendere in seguito ad un'operazione del genere.

Immediata è arrivata la replica dei produttori di Finding Jack che, come già precisato nel comunicato in cui veniva espressa la volontà di includere la star di Gioventù Bruciata nel cast del film, hanno voluto nuovamente specificare di godere del pieno supporto della famiglia Dean.

"La famiglia ha letto la sceneggiatura e ci offre il pieno supporto. Pensiamo che utilizzare James Dean sia il modo migliore per dare vita a questo personaggio" ha spiegato Donald A. Barton a Variety. Secondo quanto lasciato trapelare, comunque, Dean dovrebbe apparire per circa il 30% o il 40% dell'intero film, che verrà ufficialmente considerato come il quarto della sua purtroppo breve filmografia.

La macchina, nonostante le polemiche, si è ormai messa in moto: resta soltanto da vedere fino a che punto la produzione vorrà spingerla.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3