di

I tecnici della Disney sarebbero attualmente al lavoro per risolvere il più in fretta possibile alcuni problemi tecnici che stanno impedendo il corretto svolgimento delle attività su Disney+, servizio lanciato giusto oggi.

Le difficoltà tecniche sul servizio di streaming della Casa di Topolino sono comparse appena poche ore dopo il lancio, avvenuto nella notte del 12 novembre: "Il numero dei consumatori che hanno fatto domanda e si sono iscritti al servizio Disney+ hanno superato le nostre più alte aspettative. Siamo grati di questo incredibile responso e stiamo lavorando il più rapidamente possibile per risolvere le attuali difficoltà tecniche. Apprezziamo la vostra pazienza". Questo è quando ha potuto dichiarare un portavoce dell'azienda.

Il servizio di streaming, che da questa notte dà accesso ai suoi clienti a un numero vastissimo di prodotti, tra cui il catalogo dei film Marvel Studios, dei film targati Disney ovviamente, o di quelli Lucasfilm, più le pellicole Pixar e i canali del National Geographic, da qualche ore è impossibilitato a connettersi o a far connettere i suoi clienti, e attraverso i social network la Disney sta comunicando con questi ultimi per rassicurarli tutti.

Secondo il sito Down Detector, sarebbero stati riscontrati oltre 7mila problemi tecnici, di cui il 35% relativi all'accesso e alla registrazione mentre il restante 65% che avrebbe invece riscontrato problemi di connessione streaming. Kevin Mayer, a capo dell'unità diretta con i consumatori della Disney, aveva messo già le mani avanti in precedenza, suggerendo che alcune difficoltà tecniche sarebbero avvenute in ogni caso: "Ci sono sempre problemi tecnici in questi casi e da questi possiamo scoprire subito come migliorare le performance del servizio".

Tra i prodotti originali lanciati oggi c'è Star Wars: The Mandalorian, di cui potete leggere le nostre prime impressioni.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
5