Ezra Miller, emergono nuovi dettagli sugli abusi: "E' un manipolatore"

Ezra Miller, emergono nuovi dettagli sugli abusi: 'E' un manipolatore'
INFORMAZIONI FILM
di

Sono emersi nuovi dettagli sul comportamento di Ezra Miller in Islanda e alle Hawaii risalenti al 2020, nonché sulla relazione dell'attore con il diciottenne Tokata Iron Eyes.

Il collaboratore musicale di lunga data di Miller Oliver Ignatius avrebbe visto comportamenti inadeguati tra Miller e Tokata Iron Eyes a marzo alle Hawaii, all'incirca all'epoca dei due arresti di Miller (prima a marzo, poi ad aprile) sull'isola, per condotta e molestie. In più, Miller avrebbe confiscato il telefono di Tokata urlandogli in faccia per essersi truccata le seguenti parole: "Che ca**o stai facendo? Metterti in viso questa fottuta pittura da clown?'”

Ignatius ha continuato, rivelando di aver visto Miller baciare "sciattamente" Tokata Iron Eyes, cosa da lei negata. Inoltre, il persistente linguaggio offensivo di Miller nei confronti di Tokata Iron Eyes sarebbe stato l'ultima goccia per la loro collaborazione musicale e amicizia. "Sono stato ingannato da un attore estremamente manipolatore".

Diverse donne che hanno incontrato Miller in Islanda nella primavera del 2020 hanno parlato delle loro relazioni con l'attore e hanno raccontato di come Miller gestisse un noleggio Airbnb simile ad un "culto".

Nessuno è mai stato autorizzato a non essere d'accordo con lui”, ha detto una giovane donna. “Non c'era spazio per le opinioni o i sentimenti di nessun altro".

Secondo un rapporto: "Una donna, che ha visitato la casa per un giorno nel marzo 2020, è rimasta colpita dal modo in cui gli ospiti sembravano innamorati di Miller, di come seguivano ogni sua parola e di come non erano turbati dagli sbalzi d'umore di Miller. 'Mi sentivo come se tutti fossero ipnotizzati'".

Un' altra donna di 23 anni ha detto di aver visto Miller diventare furioso quando gli amici hanno cercato di scegliere una canzone da riprodurre dalle casse. Ha affermato che Miller sarebbe spesso passato dall'essere "un ospite amichevole a questa persona davvero arrabbiata". La loro relazione nei sei giorni successivi sarebbe stata segnata da abusi: "Un momento mi guardava negli occhi e mi diceva, 'Ti amo', diventando una persona davvero simpatica e bellissima", ha detto. Ma nel momento successivo, mi diceva "sei fottutamente disgustosa".

Per salutarvi, vi lasciamo con il nostro approfondimento sul futuro della carriera di Ezra Miller dopo The Flash e sulla questione delle cancellazioni di Warner Bros riguardo al film.

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
3