Justice League, Ezra Miller: "le critiche negative ci motivano a far meglio"

di

Suicide Squad sta andando benone al box office, ma non si può dire che abbia conquistato il favore dei critici. Ma per il Flash di Ezra Miller, che fa la sua breve apparizione anche nell’ultimo film DC, c’è un lato positivo persino nei pomodori verdi di Rotten Tomatoes.

In un’intervista con MTV, all’attore è stato chiesto cosa ne pensano i membri del cast di Justice League – che al momento stanno filmando a Londra – della bocciatura della critica a Suicide Squad: “Basta guardare come il regista e gli attori del film hanno reagito, per capire che le critiche negative non fanno che motivarci. Alla fin fine, non possiamo basarci sull’opinione dei critici. Come artisti, cerchiamo di accontentare tutti con il nostro lavoro, ma allo stesso tempo sappiamo che dobbiamo esprimere noi stessi meglio che possiamo.”

Nessun rimpianto o risentimento, tanto nemmeno Flash può tornare indietro nel tempo e modificare retroattivamente i propri film. E se le critiche spingono al miglioramento, ben vengano.

Quanto è interessante?
0