Ezra Miller nella bufera: cosa significa per Flash e Animali Fantastici?

Ezra Miller nella bufera: cosa significa per Flash e Animali Fantastici?
INFORMAZIONI FILM
di

Nei giorni scorsi ha iniziato a circolare in rete il video dell'aggressione di Ezra Miller ai danni di una fan fuori da un bar di Reykjavik, in Islanda, la cui legittimità e data di avvenimento (1 aprile) sono state confermate poche ore più tardi dalle dichiarazioni ufficiali di alcuni testimoni rese note da Variety.

Da allora non abbiamo avuto più notizie sulla questione, neanche da parte dei rappresentati dell'attore o da Warner Bros. quando sono stati contatti dalla rivista per commentare l'accaduto, e per questo è ancora presto per capire se le azioni di Miller avranno delle ripercussioni per quanto riguarda il suo ruolo in Flash e Animali Fantastici.

L'attore, lo ricordiamo, è infatti uno dei protagonisti di due dei principali franchise targati Warner, il DC Extended Universe e il Wizarding World (Harry Potter), nei quali interpreta rispettivamente Barry Allen e Credence.

Miller avrebbe dovuto prendere parte alle riprese di Animali Fantastici 3 (poi rimandate a causa dell'emergenza Coronavirus) proprio in questo periodo in vista dell'uscita a novembre 2021, mentre il film di Andy Muschietti, il cui arrivo è previsto per luglio 2022, dovrebbe subire un ritardo nella pre-produzione.

Per saperne di più non ci resta dunque che attendere una comunicazione ufficiale da parte di Warner Bros., che una volta passata l'emergenza Coronavirus (le riprese dovrebbero rimanere bloccate almeno fino a metà maggio) dovrà pianificare la tabella di marcia per entrambe le pellicole.

Quanto è interessante?
5