All'Expo D23 di Anaheim, i Marvel Studios sono a un bivio

All'Expo D23 di Anaheim, i Marvel Studios sono a un bivio
di

Forse è un po' esagerato affermare che i Marvel Studios abbiano qualcosa da dimostrare al D23 Expo della Disney in programma nel weekend, ma di certo il brand è a una svolta cruciale, e sarà costretto ad affrontare il futuro senza alcuni dei personaggi più amati.

La settimana è stata indubbiamente segnata dall'ormai famigerato caso Spider-Man, con la rottura dell'accordo tra Disney e Sony e la possibile uscita di Peter Parker dal Marvel Cinematic Universe. Per Kevin Feige si tratta di una sconfitta: il suo affetto per Spider-Man è sempre stato genuino, e vederlo uscire dal MCU a meno di un anno dalla scomparsa di Stan Lee fa molto male.

Inoltre, dopo più di dieci anni due attori come Robert Downey Jr e Chris Evans, apparsi rispettivamente in 10 e 11 film Marvel, hanno lasciato il MCU, altro segnale della fine di un'era.

Durante il D23 di Anaheim, in California, quindi, Kevin Feige presenterà i suoi piani per Disney+ (che come sappiamo comprendono serie su Loki - di cui ha parlato recentemente Tom Hiddleston - Wanda, Falcon e Winter Soldier) e i progetti cinematografici. Secondo i fan qualche sorpresa potrebbe arrivare con l'annuncio dell'ingresso nel MCU di alcuni personaggi appartenenti al mondo Fox. Un esempio potrebbe essere costituito dall'adattamento di una prorpietà Marvel Comics come The Defenders, creata nel 1971. Fanno parte del gruppo, infatti, due personaggi della Fox (Silver Surfer e Angel degli X-Men), tre eroi già del Marvel Cinematic Universe (Doctor Strange, Hulk e Valchiria) e Luke Cage, recentemente "liberato" da Netflix.

l'Expo D23 dovrà rispondere ad altre domande dei fan sul futuro della Marvel e non solo.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
8