Gli Eterni, la regista Chloé Zhao: "speriamo che il film non venga censurato"

Gli Eterni, la regista Chloé Zhao: 'speriamo che il film non venga censurato'
di

La regista premio Oscar de Gli Eterni, Chloé Zhao, si è detta fiduciosa che i paesi oltreoceano non censureranno il suo prossimo film del Marvel Cinematic Universe che mostrerà il primo eroe apertamente gay del MCU: Phastos, interpretato da Brian Tyree Henry.

Intervistata da IndieWire la vincitrice dell'Oscar per Nomadland ha detto: "Non so tutto i dettagli, ma credo che ci siano state discussioni e c'è un grande desiderio da parte della Marvel e mio di non censurare il film. Dita incrociate."

Secondo Zhao, l'introduzione del primo supereroe apertamente gay del MCU era già "scritto nella storia" prima che firmasse per il progetto della Fase 4 del MCU.

“Il modo in cui la storia di Phastos si svolge nel film..lui è qualcuno che vede solo l'umanità nel suo insieme e crede che la tecnologia risolverà il problema. Ovviamente, ha perso fiducia nel genere umano per alcune cose molto difficili che abbiamo fatto. E poi ha dovuto smettere di guardarci nel suo insieme e guardare una singola persona di cui si innamora, e un bambino, per riconquistare fiducia. È come quando accendiamo il notiziario e pensiamo che il mondo sia completamente senza speranza e poi torniamo a casa, guardiamo il nostro amante e nostro figlio e diciamo, 'Beh, in realtà vale la pena lottare per questo.'”

Zhao ha spiegato che avere la possibilità di raccontare questa storia ha reso il film ancora più speciale: “Per posizionare quella famiglia in quella situazione specifica e far sentire quel momento autentico e reale il pubblico deve sentirlo per preoccuparsene. Altrimenti, non ha senso metterlo sullo schermo se non lo sentono".

Dopo le prime proiezioni de Gli Eterni di questa settimana, molti hanno iniziato a parlare di una scena di sesso tra due personaggi principali. I film Marvel sono stati, fino ad ora, privi di scene di sesso, ma Zhao ha firmato per il progetto sapendo già che avrebbe dovuto girarla perché era inclusa nella sceneggiatura.

"Da quel momento a quello che vedi sullo schermo ci sono state sicuramente molte discussioni su come farlo", ha detto Zhao. “Ma penso che il desiderio di fare qualcosa di diverso sia un desiderio molto naturale per dove si trovano i Marvel Studios in questo momento. Penso che sia come se i western entrassero nel periodo revisionista degli anni '70. Penso che stia succedendo ai film di supereroi, o almeno siamo al limite. E così queste scene hanno iniziato ad accadere naturalmente. Per noi essere in grado di mostrare due persone che si amano, non solo emotivamente e intellettualmente ma anche fisicamente, e avere una scena di sesso che sarà vista da molte persone che mostrano il loro amore, compassione e gentilezza..penso che sia una cosa davvero bella”.

Intanto Mark Ruffalo ha lodato Gli Eterni e Zhao ed è entusiasta della pellicola, non facendo altro che aumentare l'hype dei fan di tutto il mondo per l'atteso film che ci catapulterà ancora di più dentro la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Gli Eterni uscirà al cinema il prossimo 3 novembre 2021.


FONTE: IW
Quanto è interessante?
2