Eternals, Chloe Zhao accende il dibattito sulle recensioni negative di Rotten Tomatoes

Eternals, Chloe Zhao accende il dibattito sulle recensioni negative di Rotten Tomatoes
di

Eternals è il primo film MCU classificato marcio su Rotten Tomatoes, nonché il film Marvel con il punteggio più basso sul noto sito di recensioni. Questo riconoscimento non è mai stato commentato dalla regista Chloé Zhao, fino ad ora.

Il punteggio di 47% pone il film in fondo alla classifica del Marvel Cinematic Universe del sito. Rotten Tomatoes ha rivisitato quella classifica nell'ultimo episodio del suo podcast Rotten Tomatoes Is Wrong che vede il team editoriale dibattere sui pregi e i difetti dei film “marci”. Con un post su Instagram, Rotten chiede: "L'epico film di supereroi di Chloé Zhao, Eternals, merita davvero di essere classificato come il peggiore dell'MCU?"

Zhao ha notato il post e lo ha condiviso nelle sue storie su Instagram, come potete vedere in calce alla notizia, scrivendo: "Davvero..? Partecipa al divertente dibattito o, se non sei sicuro, dai un'occhiata su Disney+ il 12 gennaio a Eternals". La regista infatti ricorda ai fan che Eternals uscirà su Disney+ proprio il 12 gennaio, e questo passaggio in streaming potrebbe essere una bella occasione per i fan per rivedere il film o guardarlo per la prima volta.

La produttrice dei Marvel Studios Victoria Alonso in precedenza aveva spazzato via le recensioni negative. "Abbiamo cercato di fomentare la situazione e a volte i critici non sono con noi. Va bene”, ha detto Alonso agli Outfest Legacy Awards. "Ti ringraziamo per essere un critico. Ti ringraziamo per aver scritto di noi. Decideranno i fan". Zhao recentemente ha rivelato anche l'idea per un finale alternativo di Eternals, sostenendo che probabilmente però non sarebbe piaciuto ai fan. Proprio questi ultimi però continuano a sostenere la pellicola che seppur non ha ottenuto grandi risultati in termini di critica è riuscita a far breccia nel cuore degli spettatori.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
6
Eternals, Chloe Zhao accende il dibattito sulle recensioni negative di Rotten Tomatoes