Star Wars

Episodio IX: Terrio rivela i nomi in codice usati per i personaggi fuori dal set

Episodio IX: Terrio rivela i nomi in codice usati per i personaggi fuori dal set
di

Il franchise creato da George Lucas, almeno per adesso, andrà in contro ad una pausa cinematografica, ma i produttori sono già al lavoro per la prossima trilogia. Intanto lo sceneggiatore Chris Terrio ha rivelato gli esilaranti nomi in codice di due personaggi, ideati per evitare orecchi indiscrete durante la lavorazione di Episodio IX.

Per non rendere vani i tentativi di Terrio e J.J. Abrams, vi avvisiamo che si seguito potrebbero esserci alcuni spoiler.

Il ritorno dell'Imperatore Palpatine fu annunciato solo con il primissimo teaser trailer di Star Wars: L'ascesa di Skywalker, ma sembra che anche sul set fosse in pochi a saperlo: la sorpresa fu infatti mantenuta fino all'ultimo istante grazie allo pseudonimo "Trooper 13".

Anche la breve apparizione di Han Solo, che abbiamo rivisto per pochi istanti al fianco di suo figlio Ben, fu nascosta, generando non poco stupore in coloro che all'udire il nome de "l'Inserviente", per un attimo hanno temuto (e desiderato!) un crossover tra Star Wars e Scrubs.

"Un giorno J.J. ed io stavamo discutendo di alcune idee in un bar di Oxford. Aveva appena tenuto un discorso all'università lì, e il giorno dopo alcuni dei contenuti della nostra conversazione finirono su Internet. Ci siamo resi conto che dovevamo stare più attenti."

Ha aggiunto, "Abbiamo pensato che Han Solo fosse una parte enorme e irrisolta del passato di Kylo, il suo eterno dramma familiare. Per Ben era necessario fare pace con suo padre e con la sua memoria, così abbiamo chiamato Harrison "l'Inserviente" perché ha permesso a Ren di ripulire, almeno spiritualmente, alcuni dei disastri che aveva provocato."

Per altre curiosità su Episodio IX passate dal processo creativo dietro il personaggio di Maz Kanata e scoprite tutti gli Este egg delle serie animate presenti nella pellicola.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
4