Netflix

Enola Holmes, tutte le questioni aperte del film Netflix in vista del possibile sequel

Enola Holmes, tutte le questioni aperte del film Netflix in vista del possibile sequel
di

In attesa di scoprire se Netflix deciderà di dare il via libera ad un sequel di Enola Holmes, scenario anticipato anche dalla produttrice e protagonista Millie Bobbie Brown (Stranger Things), vediamo insieme le principali questioni risolte che potrebbero riaffiorare in un eventuale secondo capitolo.

Partiamo dal finale del primo film, in cui viene svelato che Eudoria (Helena Bonam Carter) - la madre di Enola, Sherlock e Mycroft - si era unita ad un gruppo di donne che stava pianificando un attentato in caso di una mancata approvazione della riforma per il suffragio universale. E' vero, con la presenza del giovane Tewkesbury tutto è andato per il meglio, ma nulla esclude che le militanti possano aver tramato qualcosa nell'ombra anche per altre questioni oltre alla votazione, con conseguenze che potrebbero estendersi nel corso di un eventuale saga (ricordiamo che Enola Holmes è ispirata alla serie di 6 romanzi scritta da Given Nancy Springer).

Uno dei misteri più grandi di Enola Holmes è l'assenza di John Watson: l'iconico partner di Sherlock Holmes (Henry Cavill) non viene infatti mai menzionato nel corso della pellicola, che dunque potrebbe essere ambientata prima del loro incontro. Tuttavia, viene da chiedersi come abbia fatto il detective di Baker Street a diventare famoso senza i celebri racconti del suo collega.

Per quanto riguarda la giovane protagonista, che ora deve cavarsela da sola anche nella vita di tutti i giorni, la strada più probabile è che diventi una consulente investigativa come il fratello. A giudicare dal finale sappiamo tuttavia che Mycroft ha ceduto il compito di tutore di Enola a Sherlock, perciò possiamo aspettarci un ulteriore sviluppo del loro rapporto.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere un sequel del film? Fatecelo sapere nei commenti. Intanto, qui potete dare un'occhiata alla nostra recensione di Enola Holmes.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
1