Encanto, perché Mirabel non ha poteri? Una nuova teoria prova a spiegarlo

Encanto, perché Mirabel non ha poteri? Una nuova teoria prova a spiegarlo
di

La diversità di Mirabel è uno dei cuori pulsanti della storia di Encanto: la protagonista dell'ultimo film Disney è l'unico membro della famiglia Madrigal a non essere dotata di poteri di alcun tipo, aspetto che, per quanto fondamentale, non viene però realmente motivato nel corso della storia.

Mentre persino il figlio di Lin-Manuel Miranda non riesce più a sopportare Non si Nomina Bruno, dunque, dei fan su Reddit hanno cominciato a rimuginare sulla cosa, tirando fuori una teoria che coinvolge uno dei personaggi più discussi di Encanto, vale a dire Abuela, ma che parla anche di un disegno più grande partorito dalla casa dei Madrigal e dalla famosa candela.

Il film ci spiega infatti come sia Abuela a decidere quali poteri assegnare ai suoi familiari, poteri che spesso combaciano con un certo tratto distintivo della personalità dei diretti interessati. E se Abuela non avesse notato alcun tratto distintivo in Mirabel? Certo, non fa piacere pensare che una nonna non riesca a riconoscere nulla di speciale nella nipote... Ma potrebbe esserci dell'altro.

Se Abuela gestisce l'assegnazione dei talenti, infatti, questi nascono comunque dalla magia della candela e di Casita: l'idea, dunque, è che i due elementi da cui nasce la fortuna dei Madrigal abbiano per Mirabel un altro piano, vale a dire quello di renderla, in futuro, la vera erede di Abuela. In questo caso assegnare un talento a Mirabel risulterebbe controproducente: a lei toccherebbe il compito di assegnare i talenti altrui, non di sfruttare i propri!

Cosa ne pensate? Credete che il ragionamento fili? Fatecelo sapere nei commenti! Vediamo, intanto, quando è prevista l'uscita di Encanto in DVD e Blu-Ray.

FONTE: digitalspy
Quanto è interessante?
2