Encanto, perché Disney non ha proposto Non si Parla di Bruno per gli Oscar?

Encanto, perché Disney non ha proposto Non si Parla di Bruno per gli Oscar?
di

Classico Disney vuol dire (salvo qualche eccezione) tante nuove canzoni pronte a piazzarsi a tempo indeterminato nel nostro cervello: Encanto si pone in perfetta linea con questa tradizione, grazie a una colonna sonora che ha immediatamente sfondato in classifica con pezzi come Non si Parla di Bruno.

Proprio la canzone che ci spiega le vicende del misterioso membro della famiglia Madrigal fuggito di casa perché spaventato dalle visioni del futuro, però, rappresenta un piccolo caso: mentre Encanto divide pubblico e critica, infatti, in tanti si chiedono perché Disney abbia deciso di presentare Dos Oruguitas all'Academy come possibile candidata per l'Oscar alla Miglior canzone originale.

Il mistero è in realtà presto risolto grazie a una duplice motivazione: in primis il limite per presentare le canzoni all'Academy, fissato per il 1 novembre. All'epoca Encanto non aveva ancora fatto il suo esordio in sala, né era stato reso disponibile per le anteprime stampa: Disney, insomma, non aveva ancora avuto modo di testare la reazione di pubblico e critica ad un pezzo che, evidentemente, dev'esser sembrato alla produzione meno "sicuro" di Dos Oruguitas.

La seconda motivazione si riallaccia alla prima: presentare due canzoni provenienti dallo stesso film avrebbe infatti esposto i brani al rischio di vote-splitting, finendo magari per penalizzare entrambi. Delle due l'una, dunque, ed a questo punto la decisione più saggia dev'esser sembrata quella di proporre un pezzo più commovente e di sicuro impatto.

Cosa ne dite? Credete che Disney abbia fatto la scelta giusta? Qual è stata la vostra canzone preferita tra quelle presenti nel film sulla famiglia Madrigal? Fatecelo sapere nei commenti! Qui, intanto, vi lasciamo la nostra recensione di Encanto.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
3