Emma Watson, il commovente messaggio della star di Harry Potter per George Floyd

Emma Watson, il commovente messaggio della star di Harry Potter per George Floyd
di

Gli Stati Uniti stanno attraversando ore concitate, con numerose rivolte popolari che hanno preso piede in varie metropoli dopo la morte di George Floyd: tra le numerose star che hanno parlato della questione sui social c'è anche Emma Watson, co-protagonista del franchise di Harry Potter.

Dopo aver postato tre foto completamente nere una dopo l'altra, la star ha condiviso un'opera d'arte del Dr. Fahamu Pecou tramite la quale ha spiegato il suo silenzio.

"Ho voluto bloccare ogni pubblicazione fino alla fine di #blackouttuesday nel Regno Unito", ha scritto. "L'opera d'arte del mio brillante caro amico @fahamupecou intitolata 'White Lies, Subtleties, Micro-Aggressions e Other Choking Hazards', B R O K E N O P E N poesia + testo della serie BLACK MATTER LIVES) del Dr. Fahamu Pecou."

La Watson ha poi condiviso l'intera poesia, che potete trovare in calce all'articolo, e in seguito ha anche citato lo stesso Pecou, ​​aggiungendo: "Non possiamo essere spezzati. Non ci spezziamo. Per troppo tempo abbiamo avuto paura che la loro violenza ci avrebbe portato alla fine. Ma siamo ancora qui. Loro hanno preso alcuni di noi, ma tutti sono tornati indietro. Non se ne sono mai andati. Dì i loro nomi #AhmaudArbery #BreonnaTaylor #GeorgeFloyd. Sono con te".

Sempre sul suo profilo, l'attrice ha aggiunto: "C'è così tanto razzismo, sia nel nostro passato che nel presente, al punto che non lo riconosciamo più. La supremazia bianca è un sistema di gerarchia e dominio, di sfruttamento e di oppressione, che è ancora strettamente legato alla nostra società. Come bianca ne ho beneficiato."

Per altri approfondimenti leggete il messaggio di Arnold Schwarzenegger e le parole di Superman condivise da Henry Cavill per supportare il movimento Black Lives Matter.

Quanto è interessante?
5
Visualizza questo post su Instagram

I was holding off posting until #blackouttuesday ended in the UK.⁣ ⁣ The Artwork of my brilliant dear friend @fahamupecou “White Lies, Subtleties, Micro-Aggressions, and Other Choking Hazards”⁣ ⁣ B R O K E N O P E N (poem + text from the series BLACK MATTER LIVES) by Dr Fahamu Pecou⁣ ⁣ broken⁣ broke and hoping⁣ broke in, hoping⁣ broke.⁣ end.⁣ hoping...⁣ bro! kin hopin’!⁣ broken...⁣ hopin.⁣ broken.⁣ open.⁣ broken open!⁣ (Break)⁣ ⁣ “We can not be broken. We do not break. For too long we’ve been afraid that their violence would end us. But we are still here. Some they took, but they’ve all come back. They never truly left. We never truly leave. Like the police and other systems they’ve weaponized against us, the names of those they tried to silence go off in their ears like nuclear bombs. Names that swell in their throats and linger until they can no longer breathe. So let us haunt their dreams and their waking moments alike. Say their names: Ahmaud Arbery. Breonna Taylor. George Floyd. Let them see us. Let them hear us. No friends, we have nothing to fear. An army of Egungun warriors walk amongst us. They have tried, and for centuries they have failed to violate us... to silence us. This is not breaking. This is opening. The cracks are windows. The holes are doors. Shine your light through.” - Dr. Fahamu Pecou⁣ ⁣ Say their names #AhmaudArbery #BreonnaTaylor #GeorgeFloyd

Un post condiviso da Emma Watson (@emmawatson) in data:

Visualizza questo post su Instagram

I stand with you.

Un post condiviso da Emma Watson (@emmawatson) in data: