Emma Stone si scusa per il whitewashing di Aloha durante i Golden Globes 2019

Emma Stone si scusa per il whitewashing di Aloha durante i Golden Globes 2019
di

Nel corso della serata dei Golden Globes 2019, si è verificato un curioso siparietto che ha visto coinvolte l'attrice premio Oscar Emma Stone e la presentatrice della serata Sandra Oh.

Durante il monologo di apertura dei Golden Globes, la co-conduttrice Sandra Oh ha messo in luce il film Crazy Rich Asians, commedia di successo che per la prima volta ad Hollywood ha vantato un cast e una troupe interamente asiatica. Nel discorso, l'attrice di Grey's Anatomy si è fatta anche gioco di Ghost in the Shell e Sotto Il Cielo delle Hawaii, due esempi di film hollywoodiani colpevoli di whitewashing.

"Crazy Rich Asians è il primo film asiatico prodotto ad Hollywood dai tempi di Ghost in the Shell e Sotto Il Cielo delle Hawaii" ha scherzato la Oh. Dal pubblico, la Stone - co-protagonista di Sotto Il Cielo delle Hawaii - ha gridato: "Mi dispiace!". L'attrice non è stata ripresa, dato che tutte le telecamere erano puntate verso la Oh, che in quel momento stava presentando la serata con il discorso introduttivo di rito. Ma ovviamente i presenti - e anche i fan più attenti da casa - hanno riconosciuto la voce dell'attrice di La La Land, che oggi si è confessata al Los Angeles Times.

"Non l'avevo programmato, semplicemente è una cosa che mi è uscita naturale quando ho sentito il titolo del film" ha dichiarato la Stone.

Voi cosa ne pensate della questione del whitewashing? Fatecelo sapere nei commenti!

Vi ricordiamo che, qualora vi foste persi la cerimonia, potete trovare tutti i vincitori della sezione cinematografica e tutti i vincitori della sezione televisiva nei nostri articoli.

FONTE: LA Times
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.