Emily Ratajkowski accusa Robin Thicke: "Mi ha molestata sul set di Blurred Lines"

Emily Ratajkowski accusa Robin Thicke: 'Mi ha molestata sul set di Blurred Lines'
di

Emily Ratajkowski è salita alle luci della ribalta nel 2013 per il suo topless nel video della canzone Blurred Lines ma a quanto pare, quell'esperienza lavorativa sarebbe stata davvero orribile per la supermodella, soprattutto a causa di alcune molestie ricevute sul set proprio da Robin Thicke.

Già al momento della sua uscita, il videoclip era stato criticato da più parti per il suo contenuto ritenuto pesantemente sessista e ora, Emily Ratajkowski è ritornata sulla questione affermando che il cantante evidentemente sbronzo, avrebbe tentato di molestarla in modo assai pesante.

L'episodio incriminato è stato raccontato nel libro My Body dove, la supermodella affronta temi assai delicati come: femminismo, sessualità e e lotte per l'uguaglianza di genere. Come anticipato dal Sunday Times, in questo volume la Ratajkowski scrive: "Sono stata molestata da Robin Thicke sul set di Blurred Lines. É tornato ubriaco sul set solo per girare le scene con me. Ho sentito le mani di uno sconosciuto che stringevano i miei seni da dietro. Mi sono allontanata d'istinto".

L'episodio in questione sarebbe stato confermato anche dalla regista di Blurred Lines Diane Martel: "Ricordo quel momento, quando ho visto quanto stava succedendo, mi sono messa a urlare 'Cosa stai facendo? Basta così, le riprese sono finite!'. Era in evidente stato confusionale".

Emily Ratajkowski è da poco diventata mamma ma, non dimentica questo episodio che avrebbe irrimediabilmente compromesso la sua vita. Dal canto suo Robert Thicke non ha mai cercato di negare quanto accaduto anzi, si è più volte scusato, sottolineando quanto quello fosse un momento davvero complesso per lui, in quanto costantemente ubriaco.

Quanto è interessante?
3