Elvis, Kevin Smith entusiasta del film: 'Mia mamma ha pianto 3 volte'

Elvis, Kevin Smith entusiasta del film: 'Mia mamma ha pianto 3 volte'
di

Kevin Smith ci ha abituati a darci il suo parere su ogni film Marvel o DC che sbarchi sul grande schermo: gli interessi del regista di Clerks non si fermano però, ovviamente, ai soli cinecomic, come dimostra il messaggio postato sui propri account social dal nostro Kevin poco dopo aver terminato la visione di Elvis.

Il film di Baz Luhrmann (che, a proposito, ha promesso una director's cut di Elvis lunga 4 ore) sembrerebbe aver lasciato entusiasta Smith, che ha così commentato: "Mia madre ha pianto per 3 volte durante il film, ed è stato fott**amente strano perché nel film c'è questa scena in cui lui muove il bacino per la prima volta, e le donne sono tutte: 'Aaaaaah!'. Mia madre piangeva durante quella scena perché: 'Era prima che mi mettessi con tuo padre, me lo ricordo'" sono state le parole del regista.

Smith ha poi proseguito: "Questo film è fantastico, non so come tu possa condensare la vita di un tale gigante in 2 ore e mezza, ma Baz Luhrmann ha fatto uno splendido lavoro. Austin Butler era Elvis in tutto e per tutto, è diventato lui, persino l'Elvis grasso, grazie al trucco. Hanno ricreato il 1950, ogni outfit dell'epoca. È tutto così costoso, ma ne é stato fatto un uso meraviglioso perché è stata letteralmente ricreata un'era, una vera meraviglia del cinema".

Parole che non possono far altro che aumentare la nostra voglia di dare un'occhiata al biopic su The King: anche voi pensate di fiondarvi in sala il prima possibile? Fatecelo sapere nei commenti! Baz Lurhmann, intanto, ha spiegato la scelta di Austin Butler per il ruolo di Elvis.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2