di

Il suo ultimo lungometraggio uscito nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, Baby Driver - Il genio della fuga, è stato uno dei maggiori film di successo dello scorso anno, arrivando persino ad ottenere ben tre candidature agli Oscar. Il filmmaker è tornato a parlarne, spiegando anche i collegamenti con Suspiria di Dario Argento.

Chi conosce un po’ il regista e segue le dichiarazioni che più volte pubblichiamo anche su queste pagine sa benissimo quanto Edgar Wright sia sempre ben disposto ad apprezzare il lavoro dei suoi colleghi. L’autore dietro la Trilogia del Cornetto, in un’intervista col Guardian, ha rivelato quanto il film horror del cineasta italiano Dario Argento sia stato motivo di ispirazione per Baby Driver, considerando in particolare la scena d’apertura del lungometraggio diretto dal regista italiano e giunto in sala nel 1977:

La gran parte dei film horror cominciano con un senso di normalità e dopo ti fanno precipitare nel mondo horror alla fine del primo atto. Ma in Suspiria ogni elemento è estremamente sinistro fin dall’inizio e non solo per via dell’inquietante musica de I Goblin di ‘Witch’. [Dario Argento] ha creato l’impressione che il paese in cui siamo atterrati sia del tutto maligno”.

Wright ha poi proseguito spiegando in che modo sia riuscito ad accennare all’opera di Dario Argento in Baby Driver:

Se guardi alla fine del film di Baby Driver, in cui Jon Hamm è nella macchina della polizia, ci sono le luci rosse e blu e quella è stata una scelta fortemente voluta. L’uso iperrealistico del colore ti dice che stai per entrare in una dimensione leggermente fantastica ed è qualcosa che ho appreso dal lavoro di Argento”.

All’incirca un anno fa, nel periodo di Halloween, il filmmaker britannico aveva reso pubblica la sua lista di horror preferiti, andando a spulciare prodotti provenienti da tutto il mondo e da diversi periodi. Ovviamente l’elenco non rappresenta un catalogo cronologico dei miglior film di paura in generale, ma semplicemente un registro delle pellicole preferite che hanno segnato i gusti di Wright negli anni.

Il remake di Suspiria, diretto da Luca Guadagnino (Chiamami col tuo nome), che vede la partecipazione di Dakota Johnson, Tilda Swinton, Jessica Harper, quest’ultima protagonista del film originario, e Chloë Grace Moretz, arriverà nelle sale cinematografiche italiane a gennaio 2019. L'horror è stato presentato in anteprima mondiale al 75° Festival Internazionale del Cinema di Venezia.

Quanto è interessante?
1