Ecco tutti i nuovi piani della Warner per il futuro del DC Extended Universe!

di

A quanto pare il caos che ha imperversato negli ultimi mesi in casa DC Entertainment sembra essere destinato a dissiparsi, con Warner Bros. decisa a proseguire i lavori su due film stand-alone dedicati a Joker e il nuovo The Batman di Matt Reeves pensato come un reboot senza Ben Affleck.

La notizia segue quella dell'addio ufficiale alla DC Entertainment da parte di Geoff Johns e arriva direttamente da un insider dello studio cinematografico, che nelle scorse ore ha parlato con l'autoritario The Hollywood Reporter.

A quanto pare il nuovo executive Walter Hamada, che ha supervisionato con successo il franchise di The Conjuring per la New Line, ha ereditato una lista di confusionari progetti in cantiere che negli ultimi mesi ha dovuto sfoltire e aggiustare, selezionandone alcuni e scartandone altri, tenendo d'occhio quei personaggi potenzialmente più interessanti da lanciare al cinema. "Ha letteralmente camminato in un pantano di merda, e ora sta cercando di ripulirlo" ha dichiarato la fonte di THR.

Dopo il successo di Wonder Woman ($821,8 milioni in tutto il mondo) e la delusione rappresentata da Justice League ($657,9 milioni), la Warner ha dovuto rivedere i piani della divisione DC Entertainment. L'unico film in programma per il 2018 è Aquaman di James Wan, con Jason Momoa ed Amber Heard, in uscita il 21 dicembre. L'anno prossimo, invece, l'universo cinematografico DC si arricchirà con due nuovi capitoli: Shazam! con Zachary Levi e Wonder Woman 2, le cui riprese sono iniziate oggi 13 giugno.

Per quanto riguarda i progetti futuri, la fonte di THR ha parlato dei due film potenziali sul Joker: uno sarà uno spin-off di Suicide Squad e verrà interpretato da Jared Leto, mentre l'altro sarà interpretato da Joaquin Phoenix per la regia di Todd Phillips. Secondo l'insider intervistato da THR, il film di Phillips inizierà le riprese in autunno, avrà un budget di circa $ 55 milioni e lancerà una nuova etichetta di film DC chiamata DC Dark o DC Black.

Il film di Flash invece inizierà la produzione all'inizio del 2019 con Ezra Miller. Secondo l'insider il progetto ha abbandonato definitivamente i temi cupi che avrebbe dovuto affrontare, e adesso è affidato al team di Game Night di John Francis Daly e Jonathan Goldstein. Il film avrebbe come termine di paragone la saga di Ritorno al Futuro.

Come sappiamo Margot Robbie riprenderà il ruolo di Harley Quinn in Birds of Prey, altro spinoff di Sucide Squad Quinn che sarà diretto dalla regista Cathy Yan. Nel frattempo il film di Batgirl, che era in sviluppo con Joss Whedon prima che il regista lasciasse il progetto a febbraio, è ancora in pista con la sceneggiatrice di Bumblebee Christina Hodson.

Ovviamente il grande punto interrogativo riguarda il futuro di Batman. Lo sceneggiatore e regista Matt Reeves ha completato il primo atto di una nuova sceneggiatura durante il weekend del Memorial Day. L'Insider riferisce che la storia seguirà un giovane Cavaliere Oscuro ed è molto improbabile che Ben Affleck, che ha interpretato Batman in tre lungometraggi, possa tornare nei panni del personaggio.

Quel che è certo, secondo la fonte, è che Hamada non replicherà la tattica già utilizzata dalla Universal con il fallimentare dark-universe, cioè quella di annunciare con ampio anticipo le date di uscita di film non ancora in produzione. "Walter è filosoficamente contrario a questo approccio, che è qualcosa che tormentato i film della DC dal 2013 con Man of Steel. Ha una sua idea specifica per l'universo, un suo piano."

Insomma, non resta che aspettare e vedere la visione di Hamata riuscirà a concretizzarsi.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
5

Su Amazon.it trovi Justice League in Blu-Ray al prezzo speciale di 12.99 euro, l'occasione giusta per non farsi sfuggire il film dedicato ai supereroi DC!