Marvel

Ecco quale sarà il working title del cinecomic incentrato su Black Widow

Ecco quale sarà il working title del cinecomic incentrato su Black Widow
di

La Vedova Nera interpretata dalla star di Hollywood Scarlett Johansson tornerà sul grande schermo il prossimo anno con il primo lungometraggio stand-alone. Mentre la produzione del film dovrebbe partire nel corso di questa estate, è stato da poco rivelato qualche sarà il titolo di lavorazione della pellicola diretta da Cate Shortland.

Blue Bayou, sarebbe questo il working title di Black Widow. La notizia è stata riportata dall’attendibile Production Weekly, secondo cui le riprese del film su Natasha Romanoff dovrebbero cominciare nel Regno Unito a partire dal mese di giugno dell’anno in corso. Non è ancora chiaro quale possa essere il collegamento tra Blue Bayou e il cinefumetto sulla supereroina, specie se si considera che il primo è il titolo di una canzona scritta e interpretata da Roy Orbison. Una nuova versione della canzone è stata oggetto di performance della cantante country rocker Linda Ronstadt, la cui interpretazione le consegnò ben due nomination ai Grammy nel 1977.

Per quanto riguardano, invece, gli aspetti tecnici della lavorazione, è legittimo ritenere che la produzione dovrebbe aver luogo presso i Pinewood Studios ad Iver Heath, Buckinghamshire, teatro utilizzato dai Marvel Studios già per altri progetti come Doctor Strange, Guardiani della Galassia e Avengers: Age of Ultron. Production Weekly, inoltre, conferma Cate Shortland (Lore, Somersault) nel ruolo di regista e individua in Robert Hardy colui che si occuperà della fotografia del film. In aggiunta al consueto trio Kevin Feige, Louis D’Esposito e Victoria Alonso tra i credit di produttori, è stato inserito anche Brad Winderbaum (Ant-Man, Thor: Ragnarok), vice presidente della sezione Production & Development dei Marvel Studios, in veste di produttore.

È notizia di qualche ora fa, invece, l’arrivo di Ned Benson a bordo del progetto cinematografico per la riscrittura della sceneggiatura di Black Widow. Quest’ultimo aveva già uno script realizzato da Jac Schaeffer.

Dopo Captain Marvel con Brie Larson, in arrivo nelle sale italiane dal prossimo 6 marzo, la storia su Vedova Nera sarà dunque il secondo lungometraggio con protagonista una supereroina. Le voci di corridoio dello scorso mese volevano, inoltre, una storia vietata ai minori, rating R dunque, ma con il recente ingresso del nuovo sceneggiatore è lecito chiedersi se verranno apportati anche dei cambiamenti in merito al registro adottato per Black Widow. Continuate a seguirci per non perdersi i prossimi sviluppi.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4