Early Man: Tom Hiddleston si è unito al cast della commedia di Nick Park

INFORMAZIONI FILM
di

Aardman e StudioCanal hanno annunciato oggi che Tom Hiddleston si è unito al cast della nuova commedia preistorica di Nick Park, intitolata Early Man. Tom si unisce al cast per dare voce al ridicolmente pomposo Lord Nooth, governatore della città dell'età del bronzo, un tiranno amante del denaro e rivale dell’eroe del film Dug (Eddie Redmayne).

Nick Park ha detto del casting: "Tom è un attore meraviglioso ed è così emozionante vederlo portare il nostro cattivo alla vita con il suo talento straordinario, la sua energia ed il suo entusiasmo. È un grande privilegio lavorare con Tom e sono così felice di vedere il personaggio di Lord Nooth emergere dallo schermo!"

Tom ha aggiunto: "Sono stato un fan di Nick Park e degli Aardman Animations fin da quando io possa ricordare, e sono incredibilmente onorato di poter lavorare con Nick e il resto della squadra in questa avventura. Sono entusiasta di essere in grado di dare una parvenza di vita a questo isterico cattivo e di lavorare con Eddie per la prima volta. Early Man mi ha fatto ridere ad alta voce quando l'ho letto. Lord Nooth è un grande personaggio in ogni aspetto. Non vedo l'ora che il pubblico possa conoscerlo."

Ambientato all'alba dei tempi, quando le creature preistoriche e i mammut popolavano ancora la terra, Early Man racconta la storia di come il coraggioso uomo delle caverne Dug, insieme alla sua spalla Hognob, riesca ad unire la sua tribù contro la potente età del bronzo in una battaglia per sconfiggerli al loro stesso gioco. Si tratta anche del primo lungometraggio di Nick Park dal premio Oscar Wallace e Gromit: La Maledizione del Coniglio Mannaro.

Con Early Man continua la partnership di produzione di Aardman con StudioCanal dopo il successo di Shaun the Sheep, film diretto da Mark Burton e Richard Starzak, che ha incassato 106 milioni di dollari in tutto il mondo. StudioCanal co-finanzierà e distribuirà la pellicola nei propri territori, in Regno Unito, Francia, Germania, Australia e Nuova Zelanda. Il BFI (British Film Institute) sostiene inoltre lo sviluppo e la produzione del film con i fondi della lotteria nazionale.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
0