di

In serata Deadline ha rivelato che Disney e Sony sono arrivate a un'impasse sulla loro collaborazione per lo Spider-Man di Tom Holland. Stando agli ultimi report di Variety ed Entertainment Weekly, però, le società sarebbero ancora in cerca di una soluzione che potrebbe fare molto piacere ai fan del MCU.

E' ormai confermato che la disputa tra i due colossi di Hollywood riguarda il finanziamento del film: Disney spinge per un finanziamento a 50/50 con la Sony, mentre quest'ultima vorrebbe mantenere i termini attuali, ovvero lasciare alla Marvel circa il 5% dei ricavi del primo giorno al box office.

Mentre solo poche ore fa l'accordo sembrava definitivamente saltato, sia Variety che EW hanno confermato che le trattative tra i due studios sono ancora in corso e che, almeno per il momento, non è certo che Spidey abbandonerà il MCU.

Inoltre, a conferma di ciò, il portale io9 ha contattato direttamente un portavoce della Sony che ha rivelato che la discussione riguarda "solo" i crediti produttivi del film e che i negoziati tra le due compagnie nono sono ancora stati conclusi.

Resta comunque il fatto che, se Kevin Feige non potrà più produrre i nuovi capitoli dell'arrampicamuri, Spider-Man non potrà apparire nelle future fasi del Marvel Cinematic Universe. Per ulteriori aggiornamenti continuate a seguire le nostre pagine.

Nel frattempo vi inviatiamo a leggere la nostra recensione di Spider-Man: Far From Home.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
8