E' morto Matt Rose, makeup artist di Hellboy e di Ed Wood

E' morto Matt Rose, makeup artist di Hellboy e di Ed Wood
di

Matt Rose, celebre makeup artist e scultore il cui nome rimarrà indissolubilmente legato a progetti cinematografici come i due film di Hellboy diretti dal regista Guillermo del Toro, Ed Wood di Tim Burton e il remake del 2001 Il pianeta delle scimmie, è venuto a mancare all’età di 53 anni.

L’uomo è morto lo scorso Venerdì 25 gennaio nella sua casa di Burbank, stando a quanto riferito all’Hollywood Reporter da Chad Waters, suo migliore amico e partner in affari. Le motivazioni della prematura scomparsa di Rose pare siano ricollegabili a cause del tutto naturali.

Allievo di leggende del comparto makeup come Stan Winston e Rick Baker, Matt Rose ha lavorato a diverse importanti produzioni come Aliens - Scontro finale (1986), Gremlins 2 – La nuova stirpe (1990) e Il professore matto (1996).

Secondo quanto riportato dal portale Daily Dead, all'epoca dello sviluppo dell'opera incentrata sul Red, Rose e Waters hanno immaginato che l’attore Ron Perlman sarebbe stato semplicemente perfetto per Hellboy, per cui utilizzarono le sue fattezze per le sculture che dopo presentarono al filmmaker Guillermo del Toro per lo sviluppo del lungometraggio del 2004:

Una volta dato il via libera per Hellboy, Matt e Chad spesero sei mesi a Praga, lavorando con Ron quasi ogni giorno, e quando si parla di personaggi e di creature che egli ha creato nel corso della sua intera carriera, Hellboy era uno dei suoi preferiti” ha scritto Heather Wixson che, recentemente, ha avuto modo di intervistare Rose.

Su Twitter il regista premio Oscar ha condiviso sul social network un pensiero per Rose:

La morte di Matt Rose è un dolore profondo. Se il nostro mestiere ha mai avuto un’età dell’oro, lui era uno dei Titani. Un vero amico: alla mano, generoso e pieno d’amore”.

Rose si è occupato anche delle protesi per conto di Martin Landau nella pellicola Ed Wood (1994) di Tim Burton. Con quest’ultimo ha collaborato per la prima volta in Beetlejuice - Spiritello porcello (1998). Tra le sue lavorazioni figurano anche le sculture per i film di Joel Schumacher Batman Forever (1995) e Batman & Robin (1997), senza poi dimenticare il lavoro svolto per i due capitoli cinematografici di Men in Black.

In una intervista Rose così commentava la sua passione per il mondo in cui si è speso senza misure in così tanti anni:

Amo questa industria. Amo il mestiere. Amo tutto ciò che la riguarda, ma l’aspetto migliore della mia carriera è l’aver conosciuto tutti i miei colleghi. Lo dico davvero”.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
4

Solo su Amazon.it trovi Sons of Anarchy La Serie Completa, il cofanetto DVD con tutta le le puntate della seri e tantissimi contenuti extra!