É morto Bernie Casey, star di Hollywood e dell'NFL

di

All'età di 78 anni è scomparso Bernie Casey, attore, poeta e pittore nonché star del football americano. In seguito alla sua carriera professionistica sportiva si è dedicato al cinema, debuttando nel sequel de I Magnifici Sette, dal titolo Le pistole dei Magnifici Sette per poi lavorare nel film Cleopatra Jones, nel 1973.

Da quel momento si alterna tra la tv e il cinema. Nel 1979 interpreta il vedovo Mike Harris nella serie della NBC Harris and Company mentre nel 1980 veste i panni del maggior Jeff Spender nella mini-serie The Martian Chronicles, basata su un romanzo di Ray Bradbury.
Affianca Burt Reynolds in Sharky's Machine e interpreta l'agente della CIA Felix Leiter in Mai dire mai, remake non ufficiale di Agente 007 - Thunderball.
Appare anche nel film Hit Man e ha fatto parte del cast di film diretti da registi molto noti come America 1929 - Sterminateli tutti di Martin Scorsese, continuando a lavorare anche in serie tv e recitando in due episodi di Star Trek: Deep Space Nine.
Bernie Casey, secondo quanto scrive The Hollywood Reporter, è morto al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, città nella quale risiedeva.

Quanto è interessante?
5