Dov'è stato girato il primo film di Star Wars? I segreti dell'opera di George Lucas

Dov'è stato girato il primo film di Star Wars? I segreti dell'opera di George Lucas
di

Dopo aver chiarito come mai il primo film di Star Wars è intitolato Episodio IV e indagato le location della trilogia prequel, torniamo a rivolgerci ai neofiti della saga di George Lucas per parlare delle riprese del film originale.

Le riprese del film iniziarono il 22 marzo 1976 a Matmata, in Tunisia. Originariamente Lucas voleva che il pianeta Tatooine fosse dipinto come un luogo rigoglioso, e per farlo il produttore Gary Kurtz si recò sull'isola di Boracay, nelle Filippine. A causa delle allergie di cui soffriva, però, la troupe fu costretta a cambiare location e quindi Lucas modificò l'immagine di Tatooine, facendone un pianeta sterile e deserto.

A questo punto Kurtz scelse la Tunisia, dove alcune delle abitazioni troglodite - quasi interamente ubicate nel sottosuolo - vennero acquistate dalla Lucasfilm e unite fra loro, fino a formare un vero e proprio impianto cinematografico. con apposite camere per gli attori, tecnici e zone di servizio. Le riprese in seguito si spostarono più a sud, a Chott el-Djerid, e presso le dune di sabbia di Nefta, mentre la scena d'attacco dei Tusken e della cattura dei droidi da parte dei jawa venne girata nella Valle della Morte, in California.

Dopo aver finito di girare le scene d'apertura in Tunisia, la produzione si trasferì presso gli Elstree Studios a Borehamwood, nell'Hertfordshire, in Inghilterra, dove vennero girate tutte le scene nei set interni. Parte del film venne girata anche nei notissimi Pinewood Studios mentre per la scena finale sul pianeta Yavin IV si optò per Tikal, un immenso complesso archeologico residuo di un'antica città Maya situata nel dipartimento di Petén, in Guatemala.

Quanto è interessante?
1